Bravi Bimbi > News bimbi > Giovane giornalaio napoletano: “Ho l’autismo, siate pazienti”

Giovane giornalaio napoletano: “Ho l’autismo, siate pazienti”

Scritto da News Bimbi il 14 Febbraio 2019

Edicola espone cartello per avvisare i clienti del figlio autistico

In un quartiere di Napoli, a rione Soccavo, c’è un’edicola un po’ speciale… da qualche mese, infatti, ci lavora un ragazzo autistico, insieme ai genitori, che d’accordo con i medici che seguono Roberto, hanno esposto un cartello per avvisare i clienti.

Roberto ha 20 anni e da qualche mese aiuta i genitori a gestire l’edicola di famiglia. Il ragazzo soffre di autismo, ma a prima vista nessuno sospetterebbe delle sue difficoltà. Sul cartello si legge: “Buongiorno, mi chiamo Roberto e sono il vostro giornalaio. Ho l’autismo, vi chiedo di essere pazienti e di darmi un po’ di tempo. Impareremo a conoscerci e questo mi aiuterà a servirvi meglio. Grazie mille”.

L’iniziativa ha avuto successo, quando le persone lo leggono, infatti, sono ben contente di andare incontro ai bisogni di Roberto. Come hanno spiegato i genitori al quotidiano Il Mattino: “Speriamo che l’edicola di Roberto serva a far capire alle persone che vivere insieme si può, basta predisporsi all’ascolto. C’è ancora tanto da fare, ma tanto è stato fatto e noi siamo contenti del percorso intrapreso”.

Giancarlo e Titti sanno che il futuro è incerto, ma si sono sempre prodigati per rendere il figlio il più autonomo possibile e dopo avergli dato gli strumenti per poter avere contatti con il mondo normotipico, stanno lavorando sodo sulle sue capacità relazionali.

Io direi che sono degli ottimi genitori, e voi, cosa ne pensate?





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «News bimbi» e tag «».

Commenti

Un commento a “Giovane giornalaio napoletano: “Ho l’autismo, siate pazienti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi