La confessione di una mamma, che si è sfogata sul social Reddit, ha scosso il popolo della rete. La donna, che è rimasta nell’anonimato, ha raccontato della nascita non voluta del suo ultimo figlio, che oggi ha 3 anni.

La mamma, che ha anche due figlie di 6 e 8 anni, ha spiegato che l’ultimo arrivato le ha creato molti disagi: “È terribile quello che vivo, ho sempre dovuto ringraziare tutti per le congratulazioni, devo fingere di amarlo come gli altri miei figli, ma non è quello che provo. Per i primi 18 mesi di vita l’ho odiato profondamente. Non voglio essere indelicata nei confronti di chi ha subito la perdita di un figlio, ma credo sinceramente che se nei primi mesi fosse morto nel sonno sia io che mio marito ci saremo sentiti sollevati. Mi sento in colpa per quello che provo, vorrei non sentirmi così”.

La donna ha spiegato anche che avrebbe voluto abortire, ma quando ha scoperto di essere incinta era troppo tardi. Ha detto che si prende cura dei suoi 3 figli nello stesso modo, ma con l’ultimo è mossa soltanto dal senso del dovere e non da un legame affettivo.

Alcuni utenti hanno ammesso di aver vissuto una condizione simile e in tanti le hanno consigliato di chiedere aiuto ad un esperto. E voi, care mamme, cosa ne pensate?