I pediatri di uno studio medico di Falconara, insieme al papà e alla mamma di un bambino di 6 mesi che ha contratto il morbillo, sono gli autori di un cartello sarcastico in cui ringraziano i genitori che non vaccinano i propri figli…

Il cartello è diventato subito virale su Facebook, raccogliendo migliaia di condivisioni e aprendo un dibattito piuttosto incandescente sul tema delle vaccinazioni obbligatorie. Il caso a cui fa riferimento il cartello è quello di un bimbo di 6 mesi, che nei giorni scorsi è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Salesi di Ancona dopo aver contratto il morbillo.

Il bambino, essendo così piccolo, non era stato ancora vaccinato (il vaccino può essere somministrato a 15 mesi) e secondo i parenti avrebbe contratto il virus venendo a contatto con altri bambini non vaccinati. Il piccolo ora sta bene ed è fuori pericolo. È vero, infatti, che negli ultimi mesi c’è stato un consistente aumento dei casi di morbillo, solo nei primi mesi del 2017, infatti, sono stati registrati 700 casi contro gli 844 del 2016, un aumento del 230%.