Il Dott. Shevach Frier, che ha guidato la ricerca, ha studiato il comportamento e i risultati di circa 200 donne sottoposte a IVF.  Metà di loro sono state “trattate” con una terapia a base di scherzi, giochi e barzellette. Qualcosa che potremmo definere una “clown-terapia”.
Ebbene, sembra che far ridere le donne sia la giusta strada da percorrere per provocare una gravidanza: il 36,4% è rimasto incinta contro il 20,2% di coloro che non sono state sottoposte alla clown-terapia.

Lo studio non ha fatto altro che ribadire quanto sia importante uno stile di vita il più regolare possibile, senza problemi e… senza stress.