dell’attenzione; molti, anzi, possono essere definiti tranquillamente degli esibizionisti.

Sono spesso focosi e disinibiti, un atteggiamento che, nella maggior parte dei casi, è sano ed espressivo, ma che può portare, nei meno evoluti, a tendenze violente o autodistruttive (o entrambe). I nati il 13 febbraio devono cercare di stabilire un collegamento con la propria interiorità, sforzandosi di mantenere i contatti con essa e, magari, scavando nel profondo della loro complessa personalità, al fine di continuare a muoversi sulla strada dello sviluppo individuale.

I nati il tredicesimo giorno del mese sono governati dal numero 4 (1+3=4) e dal pianeta Urano, che è al tempo spesso ondivago ed esplosivo. Per tradizione, il numero 4 sta indicare ribellione, convinzioni molto personali e desiderio di cambiare le regole.

Sebbene il 13 sia spesso considerato un numero sfortunato, è, al contrario, un numero potente, che implica la responsabilità di utilizzare con saggezza tali poteri, pena il rischio di autodistruzione.

PREGI:
Spontaneo
Estroverso
Vigoroso

DIFETTI:
Impulsivo
Avventato
Confuso

I nati di oggi: Luigi Carrer (1801 – 1850, scrittore), Costa-Gavras (1933-, regista cinematografico francese), Ramon Mantovani (1955- ,politico), George Simenon (1903 – 1989, romanziere francese).