Quando vagano da un tracciato stretto e diretto, spesso si trovano impreparati e maldestri, e tuttavia è proprio attraverso simili errori che crescono e imparano, in futuro, a volgere le cose a proprio vantaggio. In un certo senso, i nati il 14 ottobre si trovano come un vicolo cieco: sono infatti tagliati per una vita moderata, ma l’eccessivo equilibrio e la troppa moderazione rischiano di privarli non solo dei fallimenti e delle crisi emotive, ma anche dei grandi momenti di esaltazione che la vita può offrire.

I nati il quattordicesimo giorno del mese sono governati dal numero 5 (1+4=5) e dal veloce pianeta Mercurio. L’influenza di questo pianeta sottolinea le già citate capacità intellettive dei nati il 14 ottobre.

PREGI:
Misurato,
Ragionevole,
Tranquillo.

DIFETTI:
Troppo prudente,
Inibito,
Bloccato.

I nati di oggi: Dwight David Eisenhower (1890 – 1969, generale e presidente degli USA); Luciano Lama (1921 – 1996, sindacalista); Giambattista Marino (1569 – 1625, poeta barocco).