Bravi Bimbi > Primi mesi > Il rigurgito

Il rigurgito

Scritto da barbapapa il 19 Marzo 2008

rigurgitoIl rigurgito o, amorevolmente, il “vomitino”, non è nient’altro che l’emissione di piccole quantità di latte (uno o due cucchiai da tavola) che colano dalla bocca del bambino indipendentemente dal pasto. Il rigurgito può comparire infatti sia subito dopo la poppata, sia tra una poppata e l’altra, sia dopo alcune ore. In quest’ultimo caso, il latte sarà denso e cagliato perchè in fase avanzata di digestione. Se il bambino cresce con regolarità, sono fenomeni che non devono preoccupare.
Consultate il pediatra invece qualora il rigurgito si trasformi in un vero e proprio conato di vomito persistente.

Alcuni accorgimenti pratici:

– Se il bambino è allattato con il biberon, tenetelo in modo che nella tettarella non si formi aria e che quindi sia sempre piena di latte. Assicuratevi che i fori della tettarella lascino passare un flusso di latte regolare. In commercio ci sono diverse tettarelle con uno o più fori a seconda del mese di crescita del bambino. Attenzione quindi che i fori non lascino passare troppo latte e che il bebè rischi di “ingozzarsi” (soprattutto nei primi 2 mesi).

– Abituate il bambino a fare delle piccole pause tra una poppata e l’altra. Prendetelo magari sotto le ascelle e tenetelo di fronte a voi in posizione eretta: favorirete la fuoriuscita di una eventuale presenza d’aria che avvertirette con il classico “ruttino“.

– Subito dopo il pasto evitate di coricare il bambino: al contrario, tenetelo appoggiato a voi, con la sua testa contro la vostra spalla (sulla quale magari potreste appoggiare un bavaglino) e massaggiateli con delicatezza la schiena.

– Non lasciatelo seduto nel seggiolone per lattanti: la posizione infossata può favorire il rigurgito. Dicasi la stessa cosa  se, dopo mangiato, lo mettete subito in un marsupio da viaggio.

– Evitate di cambiargli il pannolino subito dopo il pasto: per farlo infatti dovreste metterlo in posizione orizzontale e non è consigliabile (oltre al fatto che magari si agiterebbe)

– Evitate di “giocare con lui”, dondolandolo energicamente: dopo mangiato deve avere il tempo di digerire in tranquillità.

Alla nostra bambina ogni tanto capita di rigurgitare, a volte nonostante avere osservato scrupolosamente gli accorgimenti di cui sopra. Ma sta crescendo come un fiorellino 🙂





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Primi mesi» e tag «, ».

Commenti

3 commenti a “Il rigurgito

  1. Vi sottoponiamo un blog in cui non solo il rigurgito, ma tutte le manifestazioni infantili sono esaminate e illustrate dal Pediatra Neonatolago Prpf. Ferrai. Per saperne di più, basta uno sguardo al blog di mamme nella rete!
    C’è anche una sopresa per papà Riccardo, a cui faccimao gli auguri di buona prima festa del papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi