Bravi Bimbi > Primi mesi > Stenosi del dotto lacrimale

Stenosi del dotto lacrimale

Scritto da barbapapa il 03 Marzo 2008

dotto lacrimale

La stenosi del dotto lacrimale (l’ostruzione del canalino) è un ostacolo al passaggio delle lacrime dall’occhio al naso. Può essere presente sin dalla nascita, ed è dovuta alla mancata apertura di una membrana all’interno del canalino. Può riguardare uno o entrambi gli occhi e si nota perchè c’è lacrimazione abbondante anche senza pianto, l’occhio è chiuso e appiccioso.

Nei primi mesi si consiglia di effettuare regolarmente, un paio di volte al giorno, piccoli massaggi circolare ai lati del naso, in corrispondenza dell’occhio: sono di aiuto per facilitare lo spurgo del canale e l’apertura di questa membrana.

Contemporaneamente, è utile effettuare lavaggi nasali con soluzioni fisiologiche o d’acqua di mare ed, eventualmente, instillare gocce antibiotiche se, a causa del mancato drenaggio, gli occhi si infettano.

Di solito l’ostruzione permane fino all’età di 8-10 mesi, dopodichè la membrana si perfora spontaneamente.
Solo se dopo l’anno di vita il problema permane, si ricorre al sondaggio: l’apertura del canalino grazie ad una piccola sona introdotta attraverso il puntino lacrimale dell’occhio. L’intervento si esegue in anestesia generale ma è di breve durata.*

Anche la nostra Rebecca, dopo due mesi e poco più, sembra avere un canalino non completamente aperto perchè spesso l’occhio destro, dopo la nanna, risulta un po’ appiccicoso e con un po’ di “cacchetta gialla”. Glielo stiamo tenendo pulito con della semplice acqua fisiologica e del collirio omeopatico. Vedremo se si risolverà naturalmente!

*Fonte: rivista mensile “Io e il mio Bambino”





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Primi mesi» e tag «, , , ».

Commenti

19 commenti a “Stenosi del dotto lacrimale

  1. il mio lapo povero deve avere una brutta congiuntivite … lo stiamo curando con latte materno e soluzione fisiologica insieme ad un collirio omeopatico … speriamo bene !!

  2. Oh povero!
    A noi oggi il pediatra ha detto di andare a fare una visita dall’oculista per il controllo dei dotti che, nel caso, andranno “massaggiati”.
    Finger crossed! (dita incrociate, oggi mi sento international)

  3. Mi sono dimenticato di aggiornare questo post: la visita alla bimba è stata fatta. Praticamente per nulla perchè il dottore ci ha detto di non preoccuparci, che dovrebbe risolversi da solo con il tempo. Bisogna tenerglielo pultio: agli inizi abbiamo comprato delle garze monouso inumidite sterili, ora, un pochino più grezzamente, usiamo l’acqua imbevendo un fazzoletto o del cotone. Aimè, dopo 4 mesi, la situazione non si è ancora risolta. A volte ne ha di più, a volte di meno. Proprio quando crediamo sia passato del tutto ricompare. Sgrunt! La mia barbamamma gli fa il massaggino vicino all’occhio ma non sembra avere esiti. Stiamo a vedere!

  4. a lapo la congiuntivite e’ passata con 10 giorni di gocce di antibiotico … e il dotto lacrimale dell’occhio destro ancora non e’ aperto … ma non mi preoccupa .. anche allegra aveva il sinistro non aperto poi pero’ e’ andato tutto a posto.

  5. AGGIORNAMENTO: dopo 4 mesi il dotto lacrimale di Rebecca si è bucato naturalmente. Tutto risolto, evviva!

  6. Salve a tutti, mi chiamo Valentina e ho 15 anni. Non ho intenzione di parlare di nessun neonato perchè il caso riguarda me personalmetne.
    sono ben 3 mesi che entrambi i miei occhi continuano a lacrimare da soli. e sono costretta sempre a portarmi dietro fazzoletti, mettermi gli occhiali per non far vedere questo mio disturbo. pochi mesi fa sono stata dall’oculista la quale mi ha parlato di una congiuntivite allergica curabile mediante colliri. ma non ha funzionato. Pochi giorni fa, mi sono recata nello studio allergologico per accertarmi che la mia fosse solo una reazione allergica. in realtà, fatto il “pric test” ,è risultato che io non fossi allergica a niente. A questo punto non so davvero che fare, ho sentito parlare di operazioni varie ma che riguardano specialmente bambini appena nati.. e io che ormai ho passato quell’ età, e sono adolescente mi chiedo che cosa debba fare. So solo per ora che è una cosa davvero insopportabile, e non sono giunta ad un rimedio definitivo. se qualcuno di voi sa cosa potrei fare può rispondermi . grazie, Valentina.

  7. mio figlio ha dalla nascita il dotto lacrimale chiuso,gli e’stato effettuato ben 3 volte
    il sondaggio ma il problema non si e’ risolto,volevo sapere da un oculista cosa devo fare per risolvere il problema.in attesa di una risposta ringrazio anticipatamente.

  8. risposta a domenicp: cosa vuol dire che il tuo bimbo ha fatto 3 volte il sondaggio? a me hanno detto che serve l’anestesia totale .. il tuo bimbo l’ha fatta?
    il mio ha 13 mesi e il 20 febbraio ho appuntamento con il dott. Steinler, pare sia proprio bravo in queste cose, e lui mi dirà dopo aver valutato la situazione, cosa di deve fare. speriamo non l’intervento chirurgico. comunque questo dottore ha anche un sito web.

  9. mia figlia a marzo compie 2 anni anche lei ha il dotto occluso ,stiamo provando gia da tempo con massaggi,gocce e spray nel nasino ma ancora no abbiamo risolto niente
    siamo stati dall’oculista già due volte adesso ci dobbiamo riandare fra qualche giorno ,ma l’impressione è tutta quella di operarla ,io ho paura e sempre una bimba di 2 anni non so cosa devo fare,se qualcuno ha qualche suluzione
    grazie

  10. mia nipotina ha effettuato il sondaggio per apertura dotti lacrimali ma ha 6 anni e non sappiamo se funzionerà. Ci hanno comunicato che ha i dotti superiori chiudi per cui non è possibile effettuare l’intubazione. Che altro si può fare di non particolarmente invasivo?

  11. Ciao Nadia Rivelli, il mio bimbo ha 2 anni e 4 mesi, ha entrambi i dotti lacrimali chiusi, non a livelli da richiedere per il momento l’intervento chirurgico. Il dottor Steindler di Padova mi ha detto che a questa età è troppo tardi fare il sondaggio pertanto è utile aspettare e vedere se la situazione migliora da sola, io non so tu a che medico ti sei rivolta, il dottor Steindler di Padova però è molto bravo, nonostante sia lui ad operare, non fà come molti chirurghi che vedono nell’operazione l’unica soluzione, anzi dà fiducia ai bambini che in quanto tali possono guarire da soli. Speriamo in bene, ogni tanto al mio piccolo gli spurgano gli occhietti soprattutto quando è raffreddato, gli tengo puliti gli occhietti ma soprattutto anche le mani. In bocca al lupo.

  12. Valentina,potresti avere semplicemente una stenosi dei puntini lacrimali che con una banale punto plastica si risolve! 15 min di intervento!

  13. Ciao a tutte,anche mio figlio di 16 mesi soffre di stenosi all’ occhio dx. Siamo già stati due volte dall’ oculista e dice che l’unico modo per cercare di risolvere il problema è l’ operazione ( anche se nn è detto che si risolva, perché può capitare la recidiva) conoscete qualche oculista specialista nelle zone di Milano o Varese da consigliarmi per chiedere un altro parere?
    Grazie a tutte

  14. Ciao Clelia, personalmente non so come aiutarti, magari qualche altra mamma conosce qualcuno. Anch’io preferirei sentire un altro parere anche se, sulla carta, l’intervento sembra ormai di routine e molto semplice. Come avevamo scritto, anche nostra figlia ne ha sofferto per un breve periodo ma tutto si è risolto spontaneamente. In caso dobbiate affrontare l’operazione, forza! Si fa per il suo bene!

  15. Grazie mille per la risposta.il discors di fare l’intervento , a parte ovviamente la preoccupazione generale e soprattutto per l’ anestesia è che a quanto mi ha detto l’ oculista nn è detto che sia risolutivo.sapete per caso dirmi se c’è un’eta’ entro la quale bisogna per forza / o è meglio fare l’ operazione. Grazie mille

  16. Salve qualcuno di voi mi po aiutare. Perché vedo l’occhio della mia bambina che ha due mesi e ha il dotto destro chiuso fin dalla nascita volevo sapere se e normale che l’occhio destro non si apre uguale a quello sinistro.

  17. Ciao Irsida, è possibile che per via di una corretta lacrimazione o del dotto ostruito l’occhio appaia più gonfio o non si apra come l’altro. Che cosa ti ha detto il dottore? Di aspettare per vedere se si apre?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi