non aver fatto la foto per far vedere come sono stati ottimizzati gli spazi ma era tanta la fretta di vedere che ci siamo dimenticati!

Il montaggio dei vari accessori e pezzi è piuttosto intuitivo, quasi non servono le istruzioni. L’estetica è molto bella anche se visivamente sembra più pesante, il tutto è leggero e agile (ho già fatto le varie prove su ghiaia, sterrato e salita… ha superato il test alla grande!). L’aggancio e sgancio della navicella/ovetto piuttosto che la chiusura a ombrello (ameno che non si è montato il maniglione unico) è semplice e veloce.

Il mio Trio Living è blu scuro rifinito con dei bordini bianchi, perfetto per i maschi come per le femmine ed è dotato di una capiente e comoda borsa che al suo interno ha già un piccolo fasciatoio che ritengo molto utile perchè sono spesso lontano da casa e quello, soprattutto nei locali pubblici…serve!
Anche il cestino porta tutto sotto la seduta del passeggino è bello robusto e ci ho infilato subito un sacco di cose. Una mamma non si rende mai conto della quantità di cose che trasporta!

In montagna, la copertina che si chiude con la cerniera è ottima per l’aria, vi assicuro che non ne passa un filo, come termine di paragone ho un’Inglesina di quasi 15 anni che nonostante l’età ha compiuto il suo dovere in maniera molto buona perchè anche dopo il passaggio di 5 bimbi è ancora perfetta ma la protezione e il comfort della mia nuova carrozzina se li sogna!! Anche se devo dire che forse la navicella dell’Inglesina più larga è meglio,  nella mia, più lunga e stretta, il mio piccolino ci sta perfetto e quindi va benissimo. Quando diventerà più grande… sarà ora di passare al passeggino definitivamente :-)!

La cappottina è dotata di una cerniera che, aprendola, scopre una “finestrella” con una retina per permettere un buon circolo dell’aria e della luce e ancora piu bella è quella per il passeggino, ha addirittura la zanzariera incorporata che copre tutto il bimbo!! ma a quella ci penseremo tra qualche mese…una cosa che mi chiedo è come mai non vi è in dotazione il cuscino, avevo già in casa quello standard della chicco ma è troppo stretto…tutto sommato sono molto soddisfatta, come dell’ovetto, la chiusura delle cinture è molto pratica al contrario di quello di una marca poco conosciuta che ho avuto fin’ora e che mi ha fatto tribolare non poco!! E’ dotato di un cuscino cosi morbido e confortevole che dovrebbero farlo anche per i sedili dei grandi! poi, nonostante la mia macchina sia davvero piccola con l’abitacolo stretto ci sta preciso preciso.

Dimenticavo i manici! Sono completamente girevoli (per poter spingere il passeggino in assoluta comodità) ma, soprattutto, si piegano anche in modo da quasi scomparire quando ripiego il passeggino e lo metto nel baule.

Per il momento le impressioni di questa prima settimana d’uso sono buone, vediamo se con il tempo saltano fuori difetti o altri pregi! Ciao!”
Di seguito invece alcune foto, scattate in strada da nostra cugina Elisa o prese dal sito ufficiale.

 

Shortcode message

Gallery error

la matrice immagini è vuota

Questo il feedback della cugina ma mi permetto di aggiungere qualche altra info utile presa dal sito ufficiale:

  • la seduta è reversibile: il che vuol dire che la mamma può spingere la carrozzina guardando il bambino in faccia
  • schienale del passeggino reclinabile in 5 posizioni (che quando il bimbo si addormenta mentre lo si porta in giro lo fa stare più comodo)
  • volendo, ma non è obbligatorio, si può aggiungere un manico che crea una barra unica per la spinta
  • tessuti sfoderabili e lavabili (e si rimontano facilmente, senza impazzire)
  • la navicella ha uno schienalino regolabile ( è possibile scegliere sempre la giusta posizione per il riposo; la maniglia di regolazione è facilmente accessibile e consente di scegliere la posizione desiderata in maniera semplice, con una sola mano(
  • Il seggiolino Autofix Fast è adatto ai bambini dalla nascita e fino ai 13 Kg. La Base di montaggio: è inclusa nella configurazione trio e, una volta montata, rimane fissa in auto, ancorandota con la cintura di sicurezza; il seggiolino, invece, si aggancia e si sgancia in modo semplice e sicuro ogni qualvolta si effettua uno spostamento; questo accessorio è quindi molto utile e pratico per il genitore, nella vita quotidiana;
  • Accessori inclusi: rete parasole incorporata nella cappottina, borsa portaoggetti agganciabile al manico del passeggino, sacco coprigambe per i mesi invernali, mantellina di plastica trasparente parapioggia, materassino riduttore ergonomico per garantire comfort e sostegno nei primi mesi soprattutto nel passaggio dalla navicella al passeggino.
Quanto costa il Chicco Trio Living Smart?
Puoi trovare il passeggino Chicco Trio Living Smart a partire da 550€

Ah, un grazie va anche al nipotino Riccardo, per il cameo 🙂