Bravi Bimbi > Interviste a Siti Amici > Intervista a “La vita di una mamma”

Intervista a “La vita di una mamma”

Scritto da barbapapa il 13 Febbraio 2019

lavitadiunamamma

Ciao Chiara, sei una mamma giovanissima, probabilmente la più giovane tra tutte quelle abbiamo intervistato in questi anni.

Siamo curiosissimi di conoscerti meglio!
Partiamo allora con qualche domanda facilissima 🙂

Quando è nato il tuo blog e come mai hai cominciato a scrivere in rete?
Innanzitutto, ciao a tutti voi! 🙂
Il mio blog è nato nel 2016, precisamente tra la fine di agosto e l’inizio di settembre. In realtà, non è stato con il blog che “ho cominciato a scrivere in rete”. In casa mia il computer è arrivato molto presto e sin da subito ho trovato nel digitale un mondo fantastico. Da adolescente ho sperimentato tantissimo: dalla creazione dei forum ai blog personali e ai progetti con photoshop! Nonostante avessi tanta voglia di mettermi in gioco, non trovavo mai qualcosa che effettivamente mi rispecchiasse. Con “La vita di una Mamma” ho decisamente trovato quello che cercavo da tantissimo tempo. Nel mio blog amo condividere la mia esperienza da mamma e cerco anche di inserire contenuti utili ai genitori. E non solo!
Quindi, tornando alla vostra domanda… beh, scrivere in rete per me è una grande, grandissima passione!

Come tutte le blogger sei presente anche su Instagram e Facebook. Come gestisci i diversi social? (su Youtube non ci sei giusto? è roba da vecchi? 😀 )
Esatto, su Youtube non ci sono e non perché è roba da vecchi (dai, così però mi fate sentire una neonata!), semplicemente perché non ho né tempo né il materiale né l’ispirazione per realizzare dei video come si deve. I social, quindi Facebook e Instagram, li gestisco in modo differente.
Mi spiego: su Instagram sono più “aperta” e mi mostro più facilmente. Mentre su Facebook no. Non so spiegarvi bene il motivo, ma Instagram è decisamente il social che preferisco. Facebook, invece, lo utilizzo principalmente per parlare del blog, della vita da mamma e di tutto ciò che riguarda i bambini. E cerco di mostrarmi il meno possibile! Su IG il blog viene quasi messo in secondo piano! 🙂

Hai diverse sezioni nel sito, alcune più personali, altre meno. Quali ti danno più soddisfazione?
Una domanda abbastanza difficile. Il blog in generale mi dà tante soddisfazioni, indipendentemente dalla categoria. Quindi, ahimè, non riesco a darvi una risposta precisa!

chiara-vitadiunamamma

Il digitale può aiutare una neomamma?
Se il digitale viene utilizzato nel modo giusto, allora sì, può aiutare una neomamma. Anche se tutto può dipendere da tantissime cose!

Sei riuscita a stringere delle amicizie nate online?
Fortunatamente sì!

Domanda scomoda. Foto dei propri figli online: sì o no?
Ognuno è libero di fare quello che vuole, io ad esempio cerco di limitarmi!

Pur facendo la mamma a tempo pieno, in un post hai però parlato di alcuni colloqui di lavoro dove il fatto di avere una bambina piccola non ha facilitato le cose. Hai quindi mollato il colpo? Che cosa facevi prima di rimanere incinta?
Prima di rimanere incinta… studiavo!
Avevo solo 19 anni e frequentavo un’accademia di parrucchieri.
Dopo la gravidanza, i primi mesi li ho dedicati completamente a mia figlia. Con il passare del tempo mi sono resa conto di voler fare altro e di dedicarmi alla mia passione per il web.
Non ho mollato il colpo, ho semplicemente capito che era meglio cambiare strada.

Come ti vedi tra 10 anni? Proverai a reinserirti nel mercato del lavoro?
In realtà, già lavoro! Da casa, ma lavoro.
Tra 10 anni mi vedo in un’altra città e… che domanda difficile!
Non mi piace molto immaginare il futuro, preferisco concentrarmi sul presente! 😛

Per amore ti sei andata via da Roma. Devi avere tanta forza perché non sarà stato facilissimo lasciare i propri affetti e la propria famiglia. Come ti trovi adesso?
No, non è stato facile e devo ammettere che non lo è ancora oggi. Roma è Roma ed è la città di cui sono pazzamente innamorata, nonostante i suoi mille difetti. Diciamo che Roma o la ami o la odi e io, da lontano, ho imparato ad amarla a tutti gli effetti e con tutti i suoi difetti. Proprio perché sono innamorata della mia città, beh, qui mi trovo bene, ma non mi sono ancora adattata completamente a questo stile di vita. È tutta un’altra storia, tutte altre abitudini…

Ci racconti una tua giornata tipo?
Quando Sara non sta male, cosa più unica che rara, la mia giornata tipo è la seguente: la sveglia suona alle 6.30/7, preparo la colazione, sistemo un po’ casa e nel frattempo lavoro già un po’ al computer fino a quando non si sveglia la piccola. Per le 8.45 accompagno mia figlia al nido e se non ho da fare spesa o altri giri, torno subito a casa e mi metto al lavoro al computer! Riprendo la piccola, mangio, metto a dormire Sara per il riposino pomeridiano, mi rimetto al computer, sistemo casa e preparo la cena. Se il tempo è bello e non tira vento, invece, usciamo a fare una passeggiata. La sera, di solito, vado a dormire tardissimo… all’1 sono ancora sveglia!

Qual è la cosa a cui non ti sei ancora abituata? (nell’essere diventata mamma)
Ad andare in bagno… in compagnia 😛

Non ti abbiamo chiesto: oltre al blogging, alla fotografia e alla cucina, che già riempiono a sufficienza la tua vita, hai qualche altra passione?
Sì, viaggiare. Anche se ho visitato pochi posti nel mondo, mi piacerebbe poter viaggiare in continuazione e visitare nuove città.

La città in cui vivi è a misura di famiglia? Ci sono tutti i servizi di cui hai bisogno? Se fossi il sindaco e avessi carta bianca, che cosa faresti?
Diciamo che con questa domanda occuperei più di una pagina. Che facciamo? La saltiamo? Forse è meglio di sì 😀

Puglia: 3 cose assolutamente da fare se ci si trova “da quelle parti”
Andare a Polignano a Mare, mangiare la focaccia e visitare i Trulli!

L’ultima volta che hai riso di gusto?
Ieri!

Se ti dicessi… dimmi una canzone che ti piace, qual è la prima che ti viene in mente?
I tuoi particolari di Ultimo

E… una blogger che potremmo intervistare?
Sta per diventare mamma… Jasmine di Tortinsù! Una ragazza adorabile. Non potete non conoscerla 🙂

Un sogno nel cassetto?
Andare a vivere in una città che mi renda davvero felice e soddisfatta.

Ti fermi dal tabaccaio, compri un gratta e vinci e… oh! Chiara! Hai vinto 150.000€! Che cosa faresti con questi soldi?
Cavolo, dopo allora vado dal tabaccaio! Ahahah Comunque farei tante cose, davvero tante: darei molti di questi soldi in beneficenza, comprerei una macchina, organizzerei minimo 3 viaggi e… mi rifarei il naso!

Ma come! E a noi nemmeno un pensierino? 😀
Nel viaggio siete compresi anche voi, non si era capito?!?! 😛

 

★Il sito: https://www.lavitadiunamamma.it/

★ I social preferiti di La vita di una mamma (clicca sulle icone):

 

 





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Interviste a Siti Amici» e tag «».

Commenti

2 commenti a “Intervista a “La vita di una mamma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi