Bravi Bimbi > News bimbi > Ha l’anulare lungo? Sarà un matematico

Ha l’anulare lungo? Sarà un matematico

Scritto da barbapapa il 14 Dicembre 2011

maniE’ quanto sostiene uno studio inglese condotto da un gruppo di ricercatori del dipartimento di Psicologia dell’Università di Bath: gli studiosi hanno infatti verificato che la lunghezza delle dita indice e anulare predice le abilità linguistiche e matematiche dei bambini.

Quindi: indice lungo starebbe a significare buoni risultati nelle lettere, anulare lungo, in matematica. Ciò dipenderebbe dalla quantità di testosterone ed estrogeni (ormoni), cui i bimbi sono stati esposti durante la vita intrauterina. Il testosterone infatti avrebbe un ruolo nel promuovere lo sviluppo di aree del cervello legate alle capacità spaziali e matematiche mentre gli estrogeni avrebbero gli stessi effetti, ma per le aree cerebrali associate alle abilità verbali.

“Sappiamo da tempo”  racconta Mark Brosnan, a capo del dipartimento, “che il testosterone contribuisce allo sviluppo delle aree del cervello coinvolte nelle abilità logiche mentre gli estrogeni quelle associate alle funzioni verbali. Il fatto è che questi ormoni influenzano anche lo sviluppo delle dita, rispettivamente dell’anulare e dell’indice”.

Ora quindi… corri a guardare le dita del tuo bambino e, se come me, non noti nessuna particolare differenza tra indice e anulare… boh, si vede che i nostri figli saranno dei geni assoluti in tutto! 🙂

P.S.
Altri ricercatori (Peter Hurd e Allison Bailey) dicono invece che se la lunghezza dell’anulare supera quella dell’indice…bh, sei di fronte a un futuro teppista!

 





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «News bimbi».

Commenti

Un commento a “Ha l’anulare lungo? Sarà un matematico

  1. Mah….spero almeno che non si usino i soldi dei contribuenti per queste preziosissime ricerche….. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi