l’inseminazione artificiale

Scritto da Giuli il 20 novembre 2008

Giugno stava arrivando ed io ero emozionatissima, dovevo solo aspettare il ciclo e chiamare. Il ciclo arrivò a fine maggio e 3 giorni dopo incominciai la stimolazione. La gine ci parlò di ICSI che per noi si presentava come miglior scelta. La stimolazione andò benissimo, il riposo di un anno e 2 mesi di pillola anticoncezionale avevano aiutato le mie povere ovaie a riprendersi dallo strapazzo passato, i follicoli crescevano bene e io rispondevo altrettanto bene, questa volta ero davvero positiva. Mi recai li in totale 5 volte x il monitoraggio dell’ovulazione (tiket 36 euro) e fatalità i follicoli raggiunsero il massimo splendore di venerdi quindi mi cambiarono terapia dovevo fare una terapia che mantenesse i follicoli in quello stato x qualche giorno quindi bloccare la stimolazione ed evitare la deiscenza o lo scoppio spontaneo…  questo farmaco non è mutuabile in ogni confezione vi è una sola fiala ed io ne dovevo fare almeno 3. Ogni confezione costa 57euro. Il lunedi la notizia fu quella che avrei dovuto fare altre 2 fiale di quel farmaco e mercoledi se i follicoli stavano ancora bene li avrebbero prelevati. Che ansia!!!!

Mercoledi c’era anhe un altra coppia li con noi stessa procedura e problema… Entrò prima lei x fare il monitoraggio e uscì piangendo perchè i sui follicoli erano scoppiati tutti la mia anzia aumentava… entrai a fare il monitoraggio i miei 5 follicoli erano perfetti. Mi accompagnarono in una stanza indossai camice e cuffia e 2 minuti dopo ero in camera operatoria. L’ambiente in camera operatoria era piacevolmente tranquillo tutti molto simpatici e carini, prelevarono i 5 follicoli x via transvaginale sotto guida ecografica e in leggera sedazione, non avertì dolore ma solo un leggero fastidio, nello stesso momento mio marito consegnava il campione di sperma. (dimenticavo i costi 2 tiket 1 xprelievo di ovociti 36 euro, l’altro x lo spermiocitogramma 13euro mi sembra). il tutto venne consegnato alla biologa che si sarebbe occupata dell’inseminazione. Dei miei 5 follicoli solo 3 risultarono idonei, lo spermicitogramma era buono. Alle 13 ci mandarono a casa con la prescrizione di riposo al letto e con l’appuntamento x venerdi. Fin qui le procedure di FIVET e ICSI sono uguali la procedura si differenzia nel modo di fecondazione, nella prima gli ovociti e lo sperma vengono messi a contatto e si lascia che si fecondino, nella ICSI lo sperma viene inserito all’intermo dell’ovocita dal biologo stesso, vegono poi entrambi osservati e lasciati sviluppare x 24/48 ore. Alle 7.30 eravamo li parlammo con il biologo la fecondazione era andata bene, solo 2 dei miei follicoli si erano fecondati ma andava più che bene. Qualche minuto dopo ero di nuovo in camera operatoria x riprendermi le mie 2 creature. Alle 13 ci mandarono a casa con terapia varia x me e riposo assoluto al letto x almeno 3 giorni e poi vita tranquilla senza sforsi eccessivi. Feci una vita più che tranquilla x 14 giorni, poi arrivò quella fatitica mattina di qui conoscete già la storia, quella del ciuccio. Leggendo la mia storia mi viene da piangere… eppure l’ho vissuta come ho fatto a sopportare tutto ciò non so spiegarmelo. Mio marito spesso era sul punto di arrendersi mi vedeva correre da un punto all’altro di Roma senza fermarmi mai e spesso stravolta mi lamentavo pesantemente con lui che non poteva aiutarmi più di come faceva già, la terapia e i monitoraggi li dovevo fare io  e lui non poteva sostituirmi, ero veramente insopportabile!!! Ora sono molto felice di aspettare francesco e mio marito conta i minuti che lo separano dalla data presunta del parto.

Un grosso bacio a tutti.





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Il diario di Giuli» e tag «».

Commenti

4 commenti a “l’inseminazione artificiale

  1. Complimenti per la vostra pazienza e il vostro coraggio…noi ormai è 1 anno e 2 mesi che proviamo ma senza successi…questo mese chissà…ma tanto so che non avverrà nulla…ormai non ci credo più…l’inseminazione non mi è passata per la mente di farla…poi chissà…

  2. fabiana non mollare da quando sono in dolce attesa sto provando sensazioni bellissime non arrenderti e vedrai che quando finalmente arriverà non ti pentirai dei sacrifii fatti dimenticherai le delusioni provate mese dopo mese… baci

  3. anche noi inizieremo con la PMA nel 2009….ci speriamo davvero tanto!
    ne parlo anche nel mio blog, se tui va di fare un salto 😉
    un bacione e tantissimi auguri di Natale!!!

  4. scusate…volevo chiedere se qualcuna di voi potrebbe darmi qualche informazione su dove poter fare l’inseminazione eterologa,
    Purtroppo mio marito è sterile e l’unica strada da poter intraprendere per avere un bambino è questa.
    Spero che qualcuno possa aiutarmi…ho trovato tante cose su internet…ma nn so a cosa affidarmi
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2017 Bravi Bimbi