Top

Sintomi gravidanza: prima settimana

16 maggio 2010 · scritto da

gravidanzaLe prime due settimane sono un momento estremamente eccitante per molte donne. Non appena decidono di concepire, iniziano a pianificare la gravidanza settimana per settimana. Dalla prima settimana in poi, sperimenterai la gioia di creare una vita, il che è un evento che ti cambia la vita!

Durante la prima e la seconda settimana, potresti non essere nemmeno certa di essere incinta. Molte donne hanno pochissimi sintomi, o addirittura nessuno. Di solito le prime due settimane sono dedicate al processo di ovulazione e fecondazione. Il corpo produce estrogeno e progesterone in quantità variabili, per prepararsi all’ovulazione, il momento in cui le ovaie rilasciano l’ovulo. Se sei fortunata, quest’ovulo verrà fecondato e salirà attraverso le tube di falloppio fino all’utero, dove starà per le prossime 40 settimane.

Primi segni e sintomi di gravidanza

Vi sono alcuni segni e sintomi che alcune donne iniziano a presentare nelle primissime settimane di gravidanza. Se non li presenti nella prima settimana, probabilmente arriveranno in quelle successive. Il sintomo più comune durante l’ovulazione è costituito da leggeri crampi, che possono presentarsi su uno o su entrambi i lati del corpo.

E’ abbastanza comune sentire dei crampi durante l’ovulazione. Potresti anche notare un aumento delle perdite chiare nel tuo periodo più fertile. Quando le perdite sono più abbondanti, chiare, viscose ed elastiche, sei nel tuo periodo più fertile e avrai la maggiore probabilità di concepire. Il muco cervicale nel momento fertile è spesso più elastico – lo puoi estendere per oltre due centimetri.

Un altro indicatore della fertilità, 1 – 2 settimane dopo il ciclo mestruale – è il rilevamento della temperatura basale. Se stai cercando di concepire, questo potrebbe essere un sistema naturale ed efficace per aiutarti ad individuare i tuoi giorni più fertili. Durante le prime due settimane dal ciclo mestruale, la temperatura corporea è di solito più alta del normale, intorno ai 37 gradi. Durante l’ovulazione, la temperatura del corpo aumenta a causa del maggiore livello di progesterone. Un aumento di 2-3 gradi è molto comune durante l’ovulazione. Se il concepimento avviene con successo durante la seconda settimana del ciclo, la temperatura del tuo corpo rimarrà leggermente più alta per tutto il periodo della gravidanza.

Per misurare la temperatura basale, devi utilizzare un termometro basale. Cerca di misurarla al mattino appena sveglia, prima di uscire dal letto, in quanto l’attività fisica aumenta la temperatura, alterando i risultati.

Lo sapevi che il momento più fertile per una donna è in realtà qualche giorno prima dell’ovulazione, o durante la seconda settimana dal ciclo? Se tieni conto con regolarità del tuo ciclo, dovresti riuscire a individuare una finestra di due – quattro giorni in cui dovresti essere più fertile.

Una volta ovulato, potresti restare incinta. Ti chiederai quali sono i primi segni della gravidanza nei giorni immediatamente successivi all’ovulazione. La maggior parte delle donne non avverte dei veri segnali prima di 10-14 giorni dall’ovulazione, ma alcune riferiscono di sintomi anche due giorni dopo il concepimento.

Ecco alcuni segni da osservare se credi di poter essere incinta:

  • Maggiore stanchezza
  • Ciclo saltato
  • Nausea
  • Gonfiore del seno
  • Frequente bisogno di urinare
  • Gusto metallico in bocca
  • Disturbo del sonno
  • Temperatura del corpo più alta, che rimane tale anche dopo l’ovulazione

Determinare la data presunta del parto

La domanda successiva di solito è: “Sono incinta?” e “Quando partorirò?” Indovinare la data presunta del parto è uno degli aspetti più divertenti delle prime due settimane di gravidanza. Puoi chiedere aiuto al medico per determinare la data presunta, che si calcola dall’inizio dell’ultimo ciclo mestruale. Con questo metodo però, potresti risultare incinta ben due settimane prima dell’effettivo concepimento. Ciò comporta un calcolo di 40 settimane per l’intera gravidanza, anche se di solito dura circa 38 settimane dal momento del concepimento.

Essendo molto difficile determinare la data esatta del concepimento, gran parte dei medici preferisce considerare l’inizio della gravidanza dal primo giorno dell’ultimo ciclo, che è una data più certa. Gran parte delle donne, comunque, partorirà in una data che non sarà esattamente quella presunta. Infatti, solo una donna su 20 partorisce alla data presunta. Alcune donne arrivano fino alla 42 settimana prima di iniziare naturalmente il travaglio. E’ utile considerare la data presunta come una stima approssimativa del periodo in cui il bambino nascerà, piuttosto che la data esatta in cui farà la sua comparsa nel mondo.

Prevenzione delle smagliature

Una preoccupazione molto comune è la comparsa delle smagliature. Da studi recenti si è visto che è possibile prevenirle o minimizzarle usando creme e lozioni specifiche.

Tutte i nuovi prodotti per prevenire le smagliature funzionano aumentando l’elasticità della pelle, impedendo al collagene di strapparsi troppo, evitando o minimizzando la formazione delle smagliature. Quando scegli una crema di questo tipo, assicurati che contenga ingredienti naturali e non vi siano coloranti artificiali o sostanze chimiche dannose.

Come cambierà la tua vita
Nelle prime settimane, vivrai un’ampia serie di diverse emozioni. Ormai avrai deciso di diventare mamma, e stai considerando tutte le responsabilità che ne derivano.

Per alcuni genitori, questo momento è colmo di aspettative e ansie. Ricordati che è perfettamente normale essere un po’ in ansia per i cambiamenti che l’arrivo di un bambino comporta. Potresti essere ancora in attesa del risultato di un test di gravidanza. Lacrime di gioia, ma anche di angoscia, sono normali nelle prime settimane, e anche nel corso della gravidanza.

Probabilmente hai avuto l’ultimo ciclo circa 12 – 16 giorni fa. Ricordati che tenere sotto controllo il ciclo può aiutarti a capire quali sono i giorni più fertili. Puoi persino acquistare un kit per valutare l’ovulazione, per aiutarti a segnare in giorni in cui sarà più facile concepire.

Benché sia difficile non sentirsi stressati in questo momento, è essenziale fare in modo di ridurre al massimo lo stress nelle prime settimane di gravidanza, perché altrimenti rischi di ridurre le possibilità di concepire- Prenditi del tempo per meditare e riflettere su tutti gli aspetti gioiosi della tua vita in queste prime settimane. Questo non solo ti aiuterà a sentirti meglio, ma aumenterà anche le probabilità di concepire.

Cuscini per la gravidanza
Spesso i medici raccomandano alle donne incinte di dormire sul fianco sinistro. Un buon cuscino per la gravidanza può aiutarti in questo. La posizione sul fianco favorisce un buon flusso di sangue all’utero, nutrendo meglio il tuo bambino.

Per molte donne, soprattutto se abituate a dormire di schiena, la posizione sul fianco sinistro è solitamente l’alternativa più confortevole in gravidanza. Se non hai mai provato prima, prova oggi, ma non farlo senza un cuscino adeguato. Potresti scoprire che continuerai a dormire sul fianco anche dopo la gravidanza.

Cosa succede al tuo bambino
Nelle prime due settimane il tuo corpo subisce un enorme quantità di cambiamenti. I livelli ormonali sono completamente diversi, per aiutare l’utero a crearsi un ricco rivestimento che sostenga l’uovo fecondato dopo il concepimento.

Le ovaie producono ovuli maturi in vasi detti follicoli. Durante l’ovulazione, che normalmente avviene intorno al 14° giorno di un ciclo mestruale di 28 giorni, uno o più di questi ovuli uscirà da questi follicoli. Gli ovuli aspetteranno poi pazientemente dentro le tube di falloppio che lo sperma li fecondi. Lo sapevi che ci vogliono circa dieci ore prima che lo sperma raggiunga l’ovulo?

Quando lo sperma incontra l’uovo, la vita comincia! Nelle prime settimane, si determina già il sesso del bambino. Uno sperma contenente il cromosoma Y solitamente porta alla nascita di un maschio, mentre lo sperma con il cromosoma X farà nascere una femmina.

Nelle prime due settimane, l’uovo fecondato, anche detto zigote, si dividerà in una serie di cellule, cominciando a scavare nel ricco rivestimento dell’utero.

A questo punto, il tuo prezioso bambino è solo una pallina di cellule che si trasforma in un blastocita, una massa di cellule che si trasformerà poi nell’embrione, in una cavità detta sacco amniotico e in un corpo esterno che sarà la placenta. E’ davvero incredibile come un bambino si sviluppi da questa palla di cellule apparentemente primitiva.

La tua salute in gravidanza

Nelle prime settimane di gravidanza, è fondamentale adottare uno stile di vita salutare. Un nutrimento adeguato e dell’attività fisica, nonché una riduzione dello stress, sono componenti essenziali per favorire una gravidanza sana e felice.

Se non hai già cominciato, dovresti prendere degli integratori prenatali che contengano almeno 400 mg di acido folico. Questo aiuterà a ridurre il rischio di difetti al tubo neurale. Quasi tutte le vitamine prenatali contengono la quantità di acido folico adeguata.

Inoltre, nelle prime settimane di gravidanza, è importante smettere qualunque abitudine dannosa che possa rovinare la salute del bambino. Il fumo e l’abuso di alcol sono entrambi molto pericolosi in gravidanza. Fumare aumenta il rischio di sottosviluppo, interferisce con la capacità del corpo di assorbire l’acido folico, essenziale per prevenire i difetti al tubo neurale. Fumare inoltre aumenta il rischio di aborto e di peso ridotto alla nascita. Altri fattori di rischio fra i fumatori includono malattie ai polmoni e un maggiore rischio di placenta previa, un disturbo potenzialmente letale in cui la placenta cresce nella parte più bassa dell’utero, vicino all’apertura della cervice.

L’abuso di alcol in gravidanza è altrettanto dannoso. E’ stato associato con un maggiore rischio di aborto e con lo sviluppo di anomalie fetali. Un abuso cronico di alcol è stato inoltre associato a un difetto della nascita chiamato “sindrome alcolico fetale” o FAS, caratterizzata da una serie di sintomi incluso un ritardo nello sviluppo, prima e dopo la nascita, difetti fisici e caratteristiche facciali anormali.

I bambini nati da genitori che bevevano in gravidanza, sono a rischio di difetti della parola e di disabilità motorie. Bere anche piccole quantità di alcol in gravidanza può portare ad anormalità del feto, pertanto è meglio evitarlo del tutto per precauzione.








Leggi l'articolo precedente: « Iris del mio cuore
Leggi l'articolo successivo: » Visita inutile ma…mei...


Lascia il tuo indirizzo email - Potrai sempre disiscriverti quando vuoi!

Rimarrai sempre informata su tutti gli aggiornamenti del sito. Gravidanza, storie di mamme e famiglia, crescita dei bambini...è molto utile! Provare per credere! :-)

Commenti a questo post

23 commenti a “Sintomi gravidanza: prima settimana”

  1. naeba ha scritto il 16 maggio 2010 alle ore 2:26 pm

    ciao a tutti mi dispiace rovinare la vostra pagina; ma devo parlare con qualcuno…
    sono alla quinta settimana e ho 21 anni, lo so da 4 gg di essere incinta, sono molto contenta, ma il ” PADRE” del my babino non ne vuole sapere e tutta la my famiglia dice che è meglio abortire per non rovinarmi la vita e rovinarla a lui senza al suo fianco un padre e una madre che si amano. la my vita non sarà più libera… nessuno mi vorra più…
    la cosa brutta di questa storia è che dopo 6 anni di fidanzamento con questa persona mi sono sentita dire oscenita che nessuno può immaginare…
    la my unica soluzione è questa… scusatemi davvero ma non so come fare… grazie mille e scusateancora

  2. lilly81 ha scritto il 16 maggio 2010 alle ore 6:13 pm

    Naeba cerca di farti forza!!!
    Dentro di te sta crescendo una vita, ricordatelo, e il pensiero dell’aborto è una atrocità e il fatto di farlo nn solo distruggera per sempre la vita del tuo bimbo ma anche la tua!!!
    Dici che nn sai cosa fare..fossi in te la prima cosa che farei è andarmene via da una famiglia che nn accetta mio figlio!Farei capire al tuo compagno fino a perdere il fiato che qsta creatura nn è stata concepita da sola…che il terrore all’inizio è normale che ci sia presi dallo spavento anche,ma cosa c’entra qsta creatura del vostro sbaglio?
    Ti posso anche dire che ci sono anche soluzioni alternative all’aborto qli l’adozione o l’affidamento…
    Ma io credo che se hai messo qsto appello d’aiuto è xkè tu vuoi tenere il bimbo perchè ora è già parte di te!!!
    Ql’è la tua paura?Di nn riuscire a mantenerlo?qsta domanda se la fanno anche i genitori che concepiscono un bambino volontariamente!!!Hai paura che rimarrai sola?NN sarai mai sola con tuo figlio!!Hai paura di nn trovare un compagno di vita?Lì fuori sicuramente ci sarà un uomo in grado di amare incondizionatamente sia te che il tuo bimbo!!!!!Lilly

  3. Ilaria ha scritto il 16 maggio 2010 alle ore 10:50 pm

    Naeba, che nessuno ti vorrà più se sarai sola con un bimbo è una cavolata enorme… A me sembra che tu non voglia abortire ma sei sotto pressione da parte di chi ti circonda. Siccome la scelta di abortire o meno spetta solo a te, e tu ora sei confusa e impaurita e in famiglia non trovi appoggio, io ti consiglio di rivolgerti a un consultorio o a un centro per la vita (quest’ultimo soprattutto se vuoi tenere il bimbo, loro ti aiutano anche dal punto di vista pratico ed economico, oltre che psicologico). Per decidere liberamente, hai bisogno di confrontarti con persone che sappiano ascoltarti, capirti e indirizzarti a seconda della scelta che farai… quindi il mio consiglio è di rivolgerti lì… da sola è tutto molto più pesante e non meriti di sopportare da sola tutto questo peso e questo dolore.

  4. Elena ha scritto il 18 maggio 2010 alle ore 4:04 pm

    Naeba…non c’è modo di descrivere la gioia di avere un bambino. Sarà tuo figlio e lo sarà per sempre. Posso capire che sia difficile prendere una decisione per te, soprattutto nella tua situazione, perchè lo è stato anche per me, nonostante sono sposata, e ho la fortuna di avere un buon lavoro. Ma credo sia una decisione non facile per chiunque. Anch’io avevo mille dubbi e ne ho ancora dato che stiamo parlando di averne un altro. Ma credimi, nessun sacrificio sarà così grande per la tua creatura. Hai la possibilità di dimostrare di essere forte per te e per la vita che esiste in te…Lo sai che si è già formato il sesso? il cuoricino batte e si muove come una farfallina dentro la tua pancia…Sono sicura che tu ce la possa fare…Noi mamme abbiamo una forza immensa! Naturalmente ti consiglio anch’io di rivolgerti ad un consultorio o a una struttura simile…Prova a parlarne con qualcuno, le soluzioni e gli aiuti si trovano. Il tuo fidanzato o ex forse è solo terrorizzato perchè a quanto ho capito siete giovani e i maschi si sa, maturano più tardi….Magari tra un pò si calma, in ogni caso devi farti forza dasola e la tua decisione, qualunque essa, sia te la porterai dietro per sempre. E’ meglio fare dei sacrifici per far crescere una creatura o spegnere questa piccola vita e magari, con il tempo, pentirsene? Avrete anche fatto un errore, ma a parer mio le cose succedono sempre per un motivo…Si può scegliere la soluzione più comoda o la più difficile, ma ricorda che si parla della tua vita e di quella del bambino….Il suo papà sarà colui che deciderà di stargli accanto indipendentemente se sia veramente suo o no. Vedrai che troverai il ragazzo giusto e starà con te proprio per la la scelta coraggiosa che (forse) avrai fatto!
    Un grande in bocca al lupo!

  5. Sono incinta? | Bravi Bimbi ha scritto il 15 agosto 2010 alle ore 10:38 am

    [...] Sintomi gravidanza: prima settimana [...]

  6. Veronica ha scritto il 31 ottobre 2010 alle ore 2:24 am

    Ciao a tutti,
    vorrei dei chiarimenti se possibile…
    il 21 settembre ho finito le rosse…mi sarebbero dovute arrivare intorno il 14.10…di solito ho un ritardo di uno o due giorni…ad oggi non mi sono ancora arrivate..ho un ritardo di 17 giorni,giorni fà ho fatto due test di gravidanza..e sono risultati negativi….non ho dolori…l’unica cosa è che ho parecchio sonno..in questa settimana crollavo già alle 11.15…(di solito tiro 0.30) e ieri 30/10 ho dormito si può dire tutto il giorno…mi sono svegliata alle 11.30…e alle 15.30 sono tornata a letto…e mi sono svegliata alle 18.45…stasera già a mezzanotte stavo crollando dal sonno..ma mi sono impuntata a stare sveglia x leggere qua e là qualche forum per farmi un idea….siccome so che ci sono donne che non hanno i classici tintomi…tipo la nausea….ma c’è ki sente la sonnolenza…(per esempio una mia amica)
    il teste di gravidanza scadeva il 30/11..ma non penso che questo possa centrare qualcosa.
    che ne pensate?
    Grazie

    Veroncia

  7. Claudia ha scritto il 24 novembre 2010 alle ore 3:51 pm

    Salve a tutti/e mi sono arrivate le mestruazioni il 02.11 e nella settimana dal 13.11 al 19.11 ho cercato di concentrare il più possibile i rapporti con mio marito. Ho un ciclo piuttosto regolare di 28/30gg. Sono giorni che non mi fermo di mangiare, ho un gonfiore di pancia veramente strano (mai avuto) e ieri sera sentivo dei crampi all’ovaio destro……..che ne pensate: mi starò preparando per le mestruazioni oppure sarà un inizio di gravidanza? Saluti Claudia

  8. kiaretta ha scritto il 14 settembre 2011 alle ore 2:00 pm

    ciao a tutti… sono kiara ed e la prima volta che scrivo ho 20anni sono 2 settimane che mi sento strana o crampi nella parte bassa della pancia non riesco più a dormire bene la notte perchè a pancia in giù non riesco più a stare la colazione del mattino la devo fare sempre due volte la prima nn mi rimane nello stomaco! o spesso fame e sono giù di morale sapete aiutarmi!!!! grazie mille

  9. paola ha scritto il 26 settembre 2011 alle ore 12:16 pm

    ciao sono nuova!!!!!!!!!!!!!tra due giorni dovrebbero arrivare le rosse!ma quanto desidero non volerle che arrivano!chi mi sa dire se è possibile che non ci siano sintomi.solitamente il seno è molto duro e dolorante ma questo mese è morbido e non dolorante!!!

  10. F ha scritto il 19 marzo 2012 alle ore 9:38 am

    Ciao, ho 17 anni e circa 10 giorni fa ho avuto un rapporto completo con il mio ragazzo, lui ha messo un preservativo che al termine del rapporto non si è rotto, ne forato. Adesso ho mal di schiena e mal di pancia, è possibile che sia incinta? vi prego aiutatemi! le mestruazione dovrebbero venire entro il 24-25 marzo.

  11. Vero ha scritto il 2 aprile 2012 alle ore 8:52 pm

    Ciao a tutti sono nuova :) vorrei un consiglio da voi che siete piu esperti di me… Il 15-03 mi e arriva il ciclo il 20-03 mi e finito io e il mio ragazzo abbiamo avuto rapporti completi subito dopo il termine del ciclo e anche nel 14gg ci abbiamo provato essendo che siamo in cerca di un bambino poi dopo 2 giorni ho avuto perdite di color bianco rosato dense e il giorno dopo erano color rosso chiaro ora sono 2 settimane e 5 giorni dal termine del ciclo ed e un paio di giorni che ho forti nausee appena mi sveglio ed ho dei crampi al basso ventre ma non sono crampi come quelli pre-mestruali ma e come se avessi un ago che mi punge ho provato a chiamare il mio ginecologo ma caso strano non mi risponde Mai ho prenotato una visita da un altro ginecologo pero me l’hanno dato tra 2 settimane ed io e il mio ragazzo siamo in ansia di sapere se finalmente ci siamo riusciti voi cosa ne pensate ci può essere una possibilità di gravidanza???posso gia fare il test di gravidanza o e troppo presto???? Rispondetemi per favoreeeeee :) grazie in anticipo

  12. Helen ha scritto il 5 giugno 2012 alle ore 1:59 pm

    Salve io e il mio ragazo stiamo cercando di avere un bimbo, sto prendendo gli ovuli PROMETRIUM 200mg che mi ha prescritto il ginecologo, la mia domanda è le presunte rosse dovrebbero arrivarmi 11 di questo mese, posso avere già qualche sintomo di gravidanza già da ora? perchè mi viene voglia di mangiare una cosa ma poi appena la vedo mi viene da vomitare è possiile? nause al mattino appena sveglia, vado al bagno spesse volte……che dite possono essere sintomi di una gravidanza?

  13. valentina ha scritto il 11 giugno 2012 alle ore 9:48 pm

    salve…io e il mio ragazzo abbiamo fatto l’amore martedì scorso è passata quasi 1 settimana… la mia domanda sia quella di sapere il perchè mi fa male dal basso ventre, poi ho il seno è gonfio.. a toccarlo mi fa male… ho dei puntini attorno all’aureola e ho tanto sonno certo ancora nn sono sicura di essere incinta.. però volevo sapere se possono essere sintomi di gravidanza? … grazie saluti..

  14. valentina ha scritto il 15 giugno 2012 alle ore 12:18 am

    salve a tutte sono nuova sul blog avrei bisogno di una risposta alla mia domanda !!!!!!!!! qualche giorno fa ho avuto dei dolori forti allle ovaie che tra l’altro ancora ho la mia tb ieri al 15 gg era 37 g°oggi e’ salita a 37.5 tra l’altro ho da 5 giorni molto sonno e tanta nausea sensazione di pancia piena nei punti delle ovaie e nelle pelvi volevo sapere se era possibile che fossi incinta vi prego aiutatemi grazie

  15. serena ha scritto il 27 agosto 2012 alle ore 6:53 pm

    ho 29 anni e non ho ancora sintomi di niente ho avuto rapporti nel periodo fertile di solito una settimana prima del ciclo mi sente le pancia e il seno dolente dovrei avere il ciclo il 30 di agosto ed ho misurato la temperatura basale alle 18 ed erà sui 37 gradi posso essere incinta o è solo un ritardo?

  16. Marta ha scritto il 11 novembre 2012 alle ore 12:59 am

    Ciao a tutte…ho 24 anni e sono alla ricerca di un fratellino o sorellina x la mia Chiara di 4 anni e mezzo…sono circa 6 mesi che ci proviamo e io nn prendo la pillola dai primi gg di febbraio.Da quando sto cercando di rimanere incinta ho cambiato stile di vita,stando attenta a ciò che mangio e bevo,alcolici compresi,e sto evitando tutte le medicine che potrebbero essere nocive in caso di concepimento…infatti la mia cistite l’ho fatta passare da sola nn potendo prendere l’ antibiotico…ho un ritardo di sei gg e la cosa mi lascia indifferente visto che ho un ciclo molto irregolare…e come sempre ho dei dolori alla pancia che potrebbero preannunciare le mestruazioni…ma la cosa che ho notato e che nn era mai successa è che misurando la temperatura era di 37 gradi…voi direte,avendo già una figlia dovrei rendermene conto,ma nn è così xke xla mia prima figlia ho avuto delle false mestruazioni che nella mia ignoranza ho scambiato xvere quindi ho scoperto di essere incinta di due mesi xvia delle nausee e nn ho fatto assolutamente caso ai primissimi sintomi….vi prego nn ditemi di fare il test,xke ogni volta vedere solo una linea mi uccide dentro…che dite avremo fatto centro stavolta??

  17. Marta ha scritto il 11 novembre 2012 alle ore 12:59 am

    Ciao a tutte…ho 24 anni e sono alla ricerca di un fratellino o sorellina x la mia Chiara di 4 anni e mezzo…sono circa 6 mesi che ci proviamo e io nn prendo la pillola dai primi gg di febbraio.Da quando sto cercando di rimanere incinta ho cambiato stile di vita,stando attenta a ciò che mangio e bevo,alcolici compresi,e sto evitando tutte le medicine che potrebbero essere nocive in caso di concepimento…infatti la mia cistite l’ho fatta passare da sola nn potendo prendere l’ antibiotico…ho un ritardo di sei gg e la cosa mi lascia indifferente visto che ho un ciclo molto irregolare…e come sempre ho dei dolori alla pancia che potrebbero preannunciare le mestruazioni…ma la cosa che ho notato e che nn era mai successa è che misurando la temperatura era di 37 gradi…voi direte,avendo già una figlia dovrei rendermene conto,ma nn è così xke xla mia prima figlia ho avuto delle false mestruazioni che nella mia ignoranza ho scambiato xvere quindi ho scoperto di essere incinta di due mesi xvia delle nausee e nn ho fatto assolutamente caso ai primissimi sintomi….vi prego nn ditemi di fare il test,xke ogni volta vedere solo una linea mi uccide dentro…che dite avremo fatto centro stavolta??

  18. ludovica ha scritto il 19 febbraio 2013 alle ore 4:11 pm

    Ciao sn una ragazza di 20 anni io e mio moroso stiamo cercando di concepire un bambino. Abbiamo provato a farlo dal 30 gennaio fino al 7 febbraio e il 14 febbraio sn svenuta puo essere che sn in cinta? Ho fatto il 19 febbraio il test di gravidanza ma mi e risultato negativo ho il seno gonfio e mi fa un po’ male poi mi sn venute anche delle smagliature al seno rosse e piccole pero mi dovrebbero arrivare verso alla fine del mese . Aiutoooo!

  19. marta ha scritto il 19 febbraio 2013 alle ore 4:23 pm

    Ciao ragazze di nuovo io!sapete alla fine mi son fatta coraggio e il giorno dopo che ho scritto ho fatto il test…e il risultato era….POSITIVO!!!quindi ora sono incinta di 18+2 di un bel maschietto che arriverà a luglio!quindi nn arrendetevi e nn perdete mai le speranze che quando meno ve l’aspettate arriverà anke la seconda linea nel vostro test!auguri a tutte!!!

  20. clara ha scritto il 16 marzo 2013 alle ore 11:23 am

    ciao a tutti,oggi è il 16.03.2013,sabato scorso ho avuto dei rapporti protetti col mio ragazzo..lo sperma non mi ha nemmeno sfiorata,il problema adesso è che ho un ritardo di 12 giorni,ma il mio ciclo è normale che salti,può arrivare a saltare addirittura di un mese,ma accuso mal di testa senza nausea(ho sempre avuto ma di testa,ma mi preoccupa il ritardo),inoltre accuso mal di pancia al basso ventre come quando mi vengono le mestruazioni..non so cosa fare,rispondete per favore,è urgente,grazie.

  21. cristina ha scritto il 6 giugno 2013 alle ore 8:55 am

    sono alla terza settimana ho avuto perdite di sangue all inizio rosso vivo poi rosate con piccolissimi grumi da due giorni solo quando faccio pipi,in totale tre giorni di piccole perdite .quando ho fatto le beta ancora mancavano un paio di giorni alla 3 settimana e il valore era al limite cioe 3.ho il terrore che si sia trattato di aborto spontaneo,dmn devo rifare le beta con la speranza che siano cresciute.vi prego datemi una speranza perche sono proprio a terra

  22. barbapapa ha scritto il 6 giugno 2013 alle ore 3:33 pm

    Ciao Cristina, hai fatto le beta hcg e il valore era 3? Perchè, ameno che tu non abbia sbagliato a digitare, 3 non solo è basso ma indica una “non” gravidanza in corso. Dovrebbe essere riportato anche nel foglio che ti hanno rilasciato dopo l’esame.

  23. cristina ha scritto il 6 giugno 2013 alle ore 4:13 pm

    Ciao barbapapa,le beta sono proprio a tre, fatte in ospedale dove il limite minimo e proprio 3

Hai qualcosa da dire?





Bottom