malanni di stagione
Primi anni

I malanni di stagione: che cosa fare

L’autunno è arrivato e ritornano puntuali i malanni di stagione. E’ impossibile evitare che il tuo bambino si ammali. Se puoi va a scuola, vedrai che per i primi tempi…star a casa diverse volte. Tuttavia ogni volta che il bambino prende ad esempio il raffreddore, si formano dei preziosi anticorpi nel suo organismo, che lo aiutano a combattere infezioni future.

Come fare per rafforzare le sue difese immunitarie?

  1. Il latte materno offre al bambino la possibilità di iniziare nel modo migliore la sua vita. Il latte della mamma contiene anticorpi in grado di rafforzare le difese immunitarie del tuo piccolino. Protegge anche dalle allergie e riduce il rischio di obesità negli anni futuri.
  2. Evita di esporre il tuo bambino al fumo passivo, perchè può favorire l’insorgenza dell’asma. Se tu o il tuo compagno fumate, smettendo di farlo potrete dare a vostro figlio la possibilità di avere un futuro più sano.
  3. Dai a tuo figlio cibi freschi e di stagione, insime a tanta frutta e verdura. Questi alimenti forniscono al piccolo il giusto apporto di vitamine, minerali e nutrienti di cui necessita. Se non ama mangiare pezzi “interi” fagli una passata.
  4. Quando il bambino avrà sei settimane, puoi iniziare a utilizzare gli oli essenziali (usali sempre diluiti), come l’olio di ravensara, che è un immunostimolante e aiuta a contrastare i disturbi respiratori (puoi diffonderlo tramite l’apposito vaporizzatore o utilizzarlo attraverso il massaggio – 9 gocce sono sufficienti). L’olio di tea tree è un eccellente immunostimolante e antisettico. Diluiscilo con il latte biologico (15 gocce di olio tea tree in 100 ml di latte) e aggiungilo all’acqua del bagnetto.
  5. Dai al tuo bambino ogni giorno un po’ di carne: è un’ottima fonte di zinco. Questo elemento rafforza il sistema immunitario ed è d’aiuto per prevenire il raffreddore. La carne rossa può (e deve) essere introdotta nella dieta del bambino già dall’inizio dello svezzamento. Inoltre, fornisce il ferro nella sua forma più facilmente assorbibile e il bebè ne ha un particolare bisogno, dopo il sesto mese di vita.
  6. Lavatevi sembra bene le mani. Specialmente quando si è stati fuori casa, in luoghi pubblici, sui mezzi pubblici. Tutti.
  7. Attenzione ai fazzoletti sporchi: sono un terreno fertile per i germi. Cambiali spesso e assicurati che i tuoi bambini grandi facciano altrettanto.
  8. Tanta vitamina C: possiede proprietà antivirali e antibatteriche ed è molto indicata per curare i bebè a combattere raffreddore e tosse.
  9. Fagli bere sempre molta acqua, per mantenerlo idratato. Evita i succhi.