Top

Il soffio al cuore

8 luglio 2008 · scritto da

soffio al cuoreIl soffio al cuore è una di quelle poche cose in grado di spaventare davvero la mamma. Apprendere che il proprio bambino ha problemi di cuore in effetti non è una bella notizia.

Bisogna sapere però che il soffio al cuore interessa 5000 bambini ogni anno, ma nella maggior parte dei casi si tratta di soffi innocenti (detti anche “soffi funzionali”). Si manifesta come un rumore particolare dovuto al passaggio del sangue attraverso le valvole cardiache.

Questo disturbo è abbastanza comune, nel neonato.

Tuttavia, se il disturbo persiste, si effettuerà un ecocardiogramma (un’ecografia al cuore). Nel 90% dei casi il soffio al cuore è innocuo, ma alcuni bambini manifestano un restringimento in una valvola cardiaca o attorno al cuore, o tral e cavità tra le due camere cardiache, ma anche in questi casi, l’intervento chirurgico è molto improbabile.

Il problema è più serio se il colorito del bambino appare bluastro o se il piccolo sembra particolarmente sofferente. Nella maggior parte dei casi, il problema si risolve da solo.

I soffi cardiaci sono classificabili in soffi sistolici (la sistole è la fase di contrazione del muscolo cardiaco) e in soffi diastolici la diastole è la fase di rilasciamento del muscolo cardiaco).
L’intensità del soffio cardiaco può andare da 1 a 6 a seconda di cosa si verifica durante l’ascolto da parte del medico. Il soffio infatti può essere:

  1. appena percepibile;
  2. di media intensità;
  3. forte ma senza fremito (il fremito è un reperto palpatorio apprezzabile con la mano senza l’utilizzo dello stetoscopio);
  4. forte con fremito;
  5. molto forte ( ma che ancora necessita dello stetoscopio appoggiato al torace per essere udito);
  6. così forte che il soffio può essere udito con lo stetoscopio staccato dal torace.

Chi sta scrivendo in questo momento ha un soffietto al cuore fin da bambino che non gli ha mai recato alcun problema, nemmeno in casi di stress psico fisico esagerato (come attività sportive o assistere ad un parto ;-) ).








Leggi l'articolo precedente: « Aleandro Losapio
Leggi l'articolo successivo: » Il frenulo linguale corto


Lascia il tuo indirizzo email - Potrai sempre disiscriverti quando vuoi!

Rimarrai sempre informata su tutti gli aggiornamenti del sito. Gravidanza, storie di mamme e famiglia, crescita dei bambini...è molto utile! Provare per credere! :-)

Commenti a questo post

13 commenti a “Il soffio al cuore”

  1. Mamme Rassegnate ha scritto il 10 luglio 2008 alle ore 5:01 am

    Rassegna del 10 luglio 2008

    Stasera ad Alassio, alle ore 21,00, davanti al Palazzo Comunale, andrà in scena “Il folletto Sbadataccio e la principessa Ranocchia” http://www.ivg.it/2008/07/09/alassio-spettacolo-per-i-bambini-con-il-folletto-sbadataccio/ Videogames pe

  2. laura ha scritto il 10 febbraio 2010 alle ore 9:34 pm

    mio figlio ha 3 anni e da 2 anni ha un picolo soffio al cuore il medico dice no e niente ma io oh paura, paura q in futuro posa succedere qualsiasi cosa ditemi cosa debo fare, io sofro unpo d cuore me sofoco cuando sono stanca o agitada mio figlio potreve prenderlo anche lui, io ho 24 anni,….. non potrei vivere senza di lui.

  3. barbamamma ha scritto il 10 febbraio 2010 alle ore 9:56 pm

    mio marito ha un piccolo soffio al cuore fin da quando è piccolo e ti assicuro che è sanissimo: paracadutismo, arti marziali, corsa…non lo ha mai fermato nulla! :-)

  4. alessandro ha scritto il 7 settembre 2010 alle ore 12:03 pm

    ho un po di paura x mia figlia angelica di circa due mesi ha un piccolo soffio al cuore mi fa tanto paura quando mia moglie gli pulisce il nasino lei si piega e piange tanto .mi potete dire e pericoloso x mia figlia? grazie

  5. barbapapa ha scritto il 7 settembre 2010 alle ore 12:26 pm

    Ciao Alessandro il soffio al cuore è davvero molto comune nei neonati e spesso scompare con la crescita. In altri casi permane ma può anche non avere assolutamente conseguenze. Io stesso ce l’ho dalla nascita e non mi ha mai impedito di fare attività agonistica. La cosa non è poi collegata con la pulizia del naso.
    L’unica cosa che il pediatra ti chiederà e di tenerlo monitorato con un elettrocardiogramma da effettuare non più di una volta all’anno (salvo complicazioni).

  6. alessandro ha scritto il 7 settembre 2010 alle ore 2:13 pm

    ti ringrazio tanto di avermi rincuorato ciao barbapapa

  7. Irene ha scritto il 15 novembre 2010 alle ore 8:49 pm

    Mia sorella di 28 anni è al sesto mese di gravidanza e durante un elettrocardiogramma le è stato rilevato un soffietto al cuore che non ricordavamo avesse ma che sicuramente le era stato già diagnosticato in età infantile e trascurato per l’alto tasso di casualità in tenera età. Eppure a mia sorella sono stati fatti altri elettrocardiogrammi in seguito, perlomeno durante la visita militare, e non le hanno mai più detto niente. Ora ci chiediamo se questo soffietto può essere pericoloso durante il parto.

  8. marina ha scritto il 22 aprile 2011 alle ore 9:10 am

    oggi pomeriggio avrò l eco ai miei bimbi x questo soffio..Matteo ha 25 mesi e ce l ha ancora..mentre Mirko ha 9 mesi e mezzo e anche lui ce l ha ancora..ed io??sto in ansiapzzesca!!l appuntamento l ho preso a novembre e me l hanno dato x oggi..tutti questi mesi cn il terrore e la paura!!
    incrociate le dira x noi!!!!!!!!!!

  9. barbapapa ha scritto il 22 aprile 2011 alle ore 10:15 am

    Ciao Marina, poi facci sapere ma faccio già la mia previsione: il dottore ti dirà che è assolutamente normale, che ce l’hanno tantissimi bambini e che normalmente si risolve con il tempo. Ti fisserà una nuova visita tra qualche anno. Vai serenissima che io ho un soffietto al cuore da quando sono nato e non mi ha mai causato problemi di sorta.

  10. mary ha scritto il 12 luglio 2011 alle ore 9:05 am

    salve anche io sn molto preoccupata mio figlio giovedi compie 3 mesi, e fino ad oggi sembrava un bimbo sano pesa 6,200 ed è in ottima forma, ma proprio ieri dopo una visita dal pediatra lho portato a fare una visita cardiologica ed il dottore gli ha riscontrato due buchini al cuore nn uno…mi ha detto che deve stare sotto controllo ci devo ritornare tra un mese..sto piangendo da giorni questo bambino è tutta la mia vita….ho provato a chiedere al dottore che rischi correva mio figlio, ma lui nn è stato molto dettagliato anzi molto vago..vi prego condividete con me la vostra esperienza se ne avete avuta una simile..grazie

  11. mary ha scritto il 12 luglio 2011 alle ore 2:05 pm

    mio figlio ha 3 mesi questa è la diagnosi
    levocardia
    situs solitus
    concordanze A-V e V-A
    camere ventricolari di normale volumetria,spessori parietali e cinesi.
    apparati valvolari morfologicamente normali
    normaleil calibro della radice aortica, della giunzione sinu-tubulare,dell’aorta ascendente e dell’arco aortico
    fop con shunt sinistro-destro
    div muscolare con shunt sinistro_destro e gradiente massimo di circa 70mmhg
    efflussi ventricolari liberi
    assenza di rigurgiti valvolari emodinamicamente significativi.
    nn evidenza di pervietà del botto di botallo
    nulla al pedicardio.
    vi prego fatemi capire in parole povere cosa vuol dire e quali sn i rischi
    perchè io sto impazzendo grazie.

  12. emilia ha scritto il 7 settembre 2011 alle ore 3:45 pm

    ciao io ho mia figlia che ha 9 mesi e ho scoperto che ha il soffio al cuore vorrei sapere se e pericoloso grazie e l unica figlia e sto morendo dalla paura grazie

  13. barbapapa ha scritto il 7 settembre 2011 alle ore 4:02 pm

    Ciao Emilia, se rileggi qualche commento più in altro puoi forse trovare qualche parola di conforto. Il soffio al cuore è molto comune. Io ce l’ho tutt’ora e, davvero, non mi ha mai creato nessun tipo di problema. Ovviamente il tutto deve essere circostanziato e solo il tuo dottore/pediatra potrà rassicurati.
    Un po’ il caso di @mary che ha scritto poco più sopra: non possiamo dare risposte in questi casi, è solo il medico, con il referto tra le mani, che può dare una opinione competente e autorevole.

Hai qualcosa da dire?





Bottom