Mio figlio mi fa disperare quando devo dargli qualsiasi medicina. Cosa posso fare?

Quando i piccolini di casa sono ammalati, può capitare di dover dare loro qualche medicinale, naturalmente sempre dopo aver consultato il medico.

Se però rifiutano di prendere la medicina, come fare per evitare una vera e propria “tragedia familiare?

Conviene ricorrere a qualche piccolo trucco.

Se il farmaco è in gocce, non dovrebbe essere troppo difficile, poiché i prodotti per i bambini hanno di solito un sapore abbastanza gradevole, tuttavia, si possono diluire le gocce in un po’ di zucchero o di miele.

Le compresse, invece, si possono sciogliere in un succo di frutta , in un bicchiere di latte, in acqua zuccherata.

Le supposte vanno introdotte con molta delicatezza, dopo aver fatto attenzione che il bambino si sia scaricato. Sarà comunque bene tenergli strette le natiche per qualche minuto, dopo avere introdotto la suppostina, per essere certi che non venga espulsa.

Inalazioni o aerosol, sarebbe meglio farli nella sua cameretta, in modo che questa operazione, che per i bambini è generalmente fastidiosa, avvenga all’interno del “suo” spazio e fra le cose che gli sono familiari

Se necessitano invece iniezioni, occorre prima di tutto l’intervento di qualcuno che sia realmente esperto e poi la mamma o il papà cerchino di distrarre il loro cucciolo con qualche gioco, con una filastrocca, qualcosa che lo tenga occupato nel momento cruciale.