Come funzionano i test casalinghi?

Quando una donna è in stato interessante, comincia a produrre un particolare ormone chiamato HCG. Fondamentalmente il test misura la presenza di questo ormone nelle urine. La sensibilità è variabile dalla marca nonostante il tipo di test sia lo stesso, pertanto alcuni potrebbero non rilevare la tua gravidanza anche se in corso perché troppo precoce per quel test. Se non sei sicura, fatti consigliare dal tuo farmacista o consulta il retro della confezione del test per scoprirne l’effettiva sensibilità.

Quando acquistare un test di gravidanza?

Non c’è una risposta certa a questa domanda, poiché dipende dal tipo di test che hai acquistato. Alcuni sono in grado di rilevare l’ormone già prima del presunto ritardo, ma i più precisi e accurati sono quelli che rilevano positività dopo 14 giorni dall’ovulazione. Per la maggior parte delle donne questa avviene a metà del proprio ciclo mestruale. Che tu abbia un ciclo ballerino o molto regolare, è sempre meglio attendere almeno 3 o 4 giorni circa di ritardo dal presunto arrivo delle mestruazioni prima di acquistare un test (se l’ansia non ti assale e riesci ad aspettera una settimana sarebbe ancora meglio).

Quanto sono precisi i test di gravidanza?

Le ricerche dimostrano che questi test sono precisi nel 97% dei casi se svolti correttamente. Nonostante ciò accadono (seppur molto raramente) dei falsi positivi o falsi negativi (meno raramente). Seguendo correttamente le istruzioni otterrai un risultato quasi sicuramente affidabile, ma attendi sempre un ritardo: i test negativi risultati essere poi falsi sono difficilmente tali per una disfunzione dello strumento, quanto per una precocità dell’esecuzione. Ovviamente il modo più sicuro per constatare una reale gravidanza è la visita medica ginecologica o ostetrica.

Riassumendo… vale la pena prendere un test di gravidanza?

Se hai un ritardo o se ti accorgi di avere sintomi diversi dai soliti che precedono il ciclo (quali normalmente tensione mammaria e nausee mattutine, fastidio agli odori, ecc.) è probabile che tu sia incinta. Prima di recarti dal tuo medico per una visita è buona cosa avere una piccola conferma e questi test casalinghi sono adatti allo scopo. Se le mestruazioni ritardano significa che sei sicuramente nel periodo post-ovulatorio, pertanto un test dovrebbe quasi certamente darti un risultato affidabile.

Ricorda che, anche se il test casalingo è affidabile, è sempre meglio avere una conferma dal medico e aspettare i canonici tre mesi prima di annunciare al mondo la lieta notizia.