Oramai il mio pensiero fisso è il parto. Mi sto documentanto sull’ episiotomia, (il taglio che viene effettuato nella zona del perineo, per facilitare l’uscita del bebè) e spero di non averne bisogno. Tutti i giorni metto l’olio anche lì e massaggio questa zona, che da quando sono incinta si è ridotta. Nel senso che prima, la zona perineale era più lunga, mentre ora, al tatto (oramai non vedo piu’ nulla) è sensibilmente più corta.

Nel caso in cui però, tagliassero so a che cosa vado incontro e come agire:

– coprire la ferita con una garza sterile e cambiarla ogni 4/6 ore
– lavare la ferita con acqua tiepida o con una soluzione antisettica (che ti indica il medico o l’ostrica) tutte le volte che vai in bagno a urinare o defecare
– asciuga la parte delicatamente, con piccoli tocchi

I punti in genere, dipende dalla lunghezza del taglio, si riassorbono da soli, oppure dopo 8/10 giorni ti vengono tolti dal medico.