Il termine MADRE è sinonimo di attenzione, amore e tutte le cose migliori del mondo. Tuttavia, una madre che fuma può inavvertitamente uccidere o storpiare il proprio bambino. Ti sconvolge? E’ la verità. Le madri che fumano stanno potenzialmente regalando ai propri figli il cancro ai polmoni e altre malattie devastanti attraverso il fumo passivo. Le mamme incinte danneggiano il loro bambino direttamente attraverso la pancia.

Al di là di questi orribili effetti, ecco alcune altre informazioni inquietanti da ricordare quando si fuma. Il fumo non influirà solamente sulla vostra salute, ma anche su quella del bambino che porti in grembo:

1. Per prima cosa, fumare riduce la capacità di concepire. Alcuni studi dimostrano che la fertilità sia nell’uomo che nella donna è notevolmente ridotta dal fumo. Nella donna, il fumo interferisce con il trasferimento dell’ovulo nelle tube di falloppio e sulla produzione di ormoni necessari alla gravidanza, mentre nell’uomo abbassa il numero di spermatozoi e ne riduce la motilità. In molti casi fumare influisce anche sulla forma degli spermatozoi, rendendoli incapaci di penetrare l’uovo.

2. I bambini nati da genitori che fumano possono ereditare una scarsa fertilità e soffrire di un gran numero di problemi di infertilità.

3. In molti casi il fumo è la causa principale dell’impotenza maschile, interferendo con l’apporto di sangue al pene.

4. Il bambino nel grembo di una donna che fuma diventa dipendente dalla nicotina ancor prima di nascere, perché il suo sangue si imbeve del sangue della madre – per cui è molto più probabile che da grande diventi un fumatore, e contragga tutte le malattie legate al fumo.

5. In alcuni rari casi anche la placenta può essere colpita dal fumo con un aborto spontaneo o la morte in grembo del feto.

6. I bambini di madri che fumano hanno una maggiore probabilità di nascere prematuri o sottopeso.

7. I loro organi vitali potranno essere meno sviluppati rispetto a quelli degli altri bambini – e in particolare potrebbero avere un fegato poco sviluppato, cosa che li disturberà per tutta la vita.

8. I bambini di madri che fumano hanno una scarsa capacità polmonare fin dalla nascita.

9. Il rischio che questi bambini vengano colpiti dalla sindrome della morte improvvisa (SID) si raddoppia rispetto ai figli di madri che non fumano.

10. I figli di madri che fumano 15-20 sigarette al giorno tendono ad ammalarsi molto più facilmente.

Tutto ciò dovrebbe essere sufficiente a farti smettere di fumare – se non per te almeno per il piccolo miracolo che sta crescendo nel tuo grembo. Rileggi le righe qui sopra, più e più volte – è questo ciò che vuoi per la tua creatura più preziosa? Ti sentiresti davvero tranquilla pensando che stai volontariamente e continuamente danneggiando tuo figlio ancor prima che nasca? Questa è la domanda che dovresti porti seriamente.

Chiama subito il medico e chiedigli di aiutarti a smettere di fumare. Lo devi al tuo bambino – devi restare sana e concedergli un inizio di vita sano.

Come madre, sei la fonte di nutrimento di tuo figlio, non diventare la persona che lo avvelena.

fumare in gravidanza