Bravi Bimbi > In Gravidanza > Gravidanza gemellare > Gravidanza gemellare: 12a – 16a settimana

Gravidanza gemellare: 12a – 16a settimana

Scritto da barbamamma il 08 Gennaio 2012

Alla dodicesima settimana di una gravidanza gemellare, l’embrione è diventato un feto. I tuoi gemelli peseranno circa 20 grammi l’uno e all’inizio della tredicesima settimana avranno il classico aspetto di un girino. Anche se ancora i loro movimenti non sono organizzati, durante l’ecografia li vedrai fare dei movimenti di riflesso. Alla 16a settimana peseranno circa 120 g l’uno e raggiungeranno una lunghezza di quasi dieci centimetri. Potranno deglutire e i loro reni avranno iniziato a funzionare. La produzione di urina da parte del feto contribuisce all’aumento del liquido amniotico. I bambini, alla fine di questo periodo, iniziano a mostrare il controllo sull’ambiente che li circonda.

In molte gravidanze, la nausea diminuisce o addirittura sparisce in questo periodo e dovresti riacquistare l’appetito. A volte potresti sentirti famelica, ma è normale. Segui le indicazioni del medico per la dieta e divertiti a nutrire i tuoi bambini! Se hai ancora le voglie, cerca di discutere quelle più estreme con il medico, potrebbe prescriverti degli integratori di vitamine.

Perdite vaginali bianche e cremose sono molto comuni e non dovrebbero destare preoccupazioni. Ma perdite di altri colori o associate ad altri sintomi devono essere riportate al medico.

Potresti accorgerti che stai dormendo meno del solito. Il sonno potrebbe essere disturbato dal bisogno di andare in bagno, da sogni frequenti, bruciore di stomaco o altri fattori. Cerca di trovare una posizione comoda e di riposare ogni volta che puoi. Portare in grembo più di un bambino è faticoso e devi trattare bene il tuo corpo per questo.

Molte donne lamentano mal di testa più frequenti. Se il dolore è forte e frequente, dovresti riferirlo al medico. Non assumere alcun antidolorifico senza il suo consenso. Prova con un bagno rilassante, musica che ti calmi, mangia e bevi spesso, riposa in una camera buia con un impacco rinfrescante sugli occhi. E’ la produzione di ormoni che potrebbe produrre i mal di testa, ma anche l’ambiente, il cibo e lo stile di vita possono essere cause scatenanti. Evita aria inquinata, fumo, luce forte, alcol, aspartame, caffeina, cioccolata, latticini, cibi grassi, glutammato di sodio, noci. Evita anche di affaticarti troppo fisicamente. Depressione, stress e ansia sono altre possibili cause di emicrania.

A questo punto della gravidanza, degli abiti adatti forse sono indispensabili. Molto probabilmente i pantaloni non si chiuderanno più, e nel caso di gemelli questo avviene prima. Anche il reggiseno da gravidanza è molto importante. Acquista o fatti prestare dei vestiti che possano durare per tutta la gravidanza.

Un altro disturbo molto comune è il gonfiore ai piedi. Il peso in più sull’addome aumenta la curva della spina dorsale. Indossando scarpe da tennis e alzando le gambe di tanto in tanto durante il giorno dovresti riuscire ad alleviare un po’ il fastidio.

Sintomi comuni

  • Maggiore o minore salivazione
  • Anemia
  • voglie alimentari
  • Battito cardiaco aumentato
  • Stitichezza
  • Perdite dai capezzoli
  • Naso chiuso
  • Seno gonfio
  • Gengive sanguinanti
  • Bruciore di stomaco
  • Mancanza d’aria
  • Sensibilità al sole
  • Cambiamenti nel desiderio sessuale
  • Stanchezza
  • Smagliature

Cose a cui pensare in questo mese:

  • Abbigliamento adatto
  • Iniziare ad acquistare le cose per il bambino
  • Eventuali test da condurre in questo periodo

Dal medico
Durante questo controllo il medico valuterà molti fattori della gravidanza. Fagli tutte le domande che hai. Potrebbe eseguire una nuova ecografia per verificare le condizioni del bambino e molto probabilmente ti chiederà se vuoi fare il test AFP per individuare eventuali anomalie. Inoltre, controllerà anche:

  1. Aumento del peso
  2. Pressione del sangue, polso e ritmo respiratorio
  3. Cuore e polmoni
  4. Controllo del seno
  5. Palpazione esterna dell’utero
  6. Misurazione dell’altezza del fundus
  7. Controllo del battito fetale
  8. Analisi delle urine per sangue, zuccheri e batteri.

 





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Gravidanza gemellare» e tag «».

Commenti

Un commento a “Gravidanza gemellare: 12a – 16a settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi