Un adolescente, nel torinese, ha deciso di chiamare i carabinieri per fermare le continue violenze in famiglia. il ragazzo, infatti, ha denunciato il padre che maltrattava la madre.

L’uomo è stato arrestato, mentre la donna è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè, dove le lesioni sono state giudicate guaribili in 5 giorni. La donna ha riportato un ematoma sul viso vino all’occhio sinistro, un ematoma sulla coscia sinistra e una ferita alla mucosa del labbro inferiore.

La donna ha raccontato ai carabinieri che le violenze domestiche andavano avanti da tempo e che in altre occasioni il marito l’aveva insultata e percossa, ma non aveva mai avuto il coraggio di denunciarlo.

La cosa che mi sconvolge di più di tutta questa storia è l’incapacità di certe donne di reagire, soprattutto quando hanno dei figli. Lasciare che sia un adolescente a prendere una decisione così importante che spetterebbe ad un adulto è da irresponsabili. E voi, cosa ne pensate?