Il modo migliore per prevenire le ragadi al seno e poi per mandarle via è quello di tenere il capezzolo il più asciutto possibile.
Dopo la poppata va lavato con cura* e poi tamponato a lungo con un asciugamano.
Una buona idea per essere sicure di asciugarlo perfettamente è quello di passare sulla pelle per qualche secondo il getto tiepido dell’asciugacapelli.

E’ importante inoltre che il piccolo, quando mangia, non tenga in bocca il solo capezzolo, ma afferri bene l’areola: se la suzione avviene in questo modo le probabilità di vedere comparire le ragadi diminuiscono.

*Piccola nota doverosa anche per rispetto dei commenti corretti riportati più sotto:
lavare con cura il seno non significa “strofinarlo” con saponi vari ma semplicemente sciacquarlo con dell’acqua o con le salviettine sterili vendute in farmacia. E’ una precauzione igienica.