I seni si preparano a produrre latte già nel secondo trimestre di gravidanza.
Nei primi giorni dopo il parto il latte ha un colorito giallo più o meno intenso; questo prezioso primo latte si chiama colostro. Dopo circa 3/5 giorni diventa più bianco ed abbondante.

Il colostro è prodotto in piccolissime quantità, quelle fisiologiche per il pancino del neonato. Nei primi giorni di vita il bambino cala di peso (calo fisiologico). E’ un fenomeno normale. Solitamente il calo fisiologico non supera il 10 % del peso della nascita.

Il colostro contiene tutto il nutrimento di cui il tuo bambino ha bisogno, gli fornisce protezione dalle infezioni e lo stimola a eliminare le prime feci di color verde scuro (il meconio, l’adorabile pupù del bebè :-)).

RICORDA: Il latte viene allattando.

Il seno è una fabbrica di latte che aumenta la velocità di produzione quanto più latte viene fatto uscire. Saltare una poppata, pensando di accumulare il latte per quella successiva è controproducente ed ostacola l’allattamento.

Meno si allatta e minore sarà la produzione di latte!

Dare aggiunte di formula artificiale o liquidi (soluzione glucosata, tisane ecc, per esempio) se non sono strettamente necessarie, fa ridurre la suzione al seno.

La produzione di latte rallenta e può distogliere i bambini dal seno.

Se proprio è necessario dare un’aggiunta si possono usare modi diversi dal biberon come siringa, cucchiaio, bicchierino, per ridurre il rischio che il bambino si confonda nella suzione.

Fonte: Allattare al seno, un investimento per la vita.
Ministero della Salute.