Alla mia bambina di 5 mesi, da circa 3 mesi, le si muovono gli occhi: entrambi gli occhi invece che mantenersi fissi quando osserva un oggetto (ma anche se si guarda intorno) fanno dei rapidi movimenti circolari che si intensificano quando osserva un oggetto da vicino, anche la testolina che ancora non sorregge bene ha questo movimento traballante.

Purtroppo il nistagmo (che è un movimento oscillatorio ritmico dei bulbi oculari, di norma involontario) può essere fisiologico (come risposta a condizioni particolari) o patologico.

In questo caso può dipendere da:

  • grave deficit visivo;
  • interessamento vestibolare;
  • malattia metabolica;
  • atassia cerebellare;
  • ipotiroidismo;
  • leucodistrofia metacromatica, etc.

Se il nistagmo compare nelle prime settimane di vita, si parla di nistagmo congenito.

E’ abbastanza frequente (un caso ogni mille nati) e viene trattato con esercizi ortottici, riduzione del campo di sguardo con apposite finestrelle poste sugli occhiali, etc.

Si tratta come ben si vede di un problema complesso, che richiede specialisti preparati, sia oftalmologi che pediatri esperti di neurologia.

Fonte: dott. F Rubaltelli