Bravi Bimbi > In Gravidanza > E’ vero che le future mamme non dovrebbero essere a contatto con i gatti?

E’ vero che le future mamme non dovrebbero essere a contatto con i gatti?

Scritto da barbamamma il 20 aprile 2015

toxoplasmosi

No. Non è necessario evitare qualsiasi contatto con i gatti durante la gravidanza. E’ tuttavia meglio se non ti occupi del cambio della lettiera.

Le feci del gatto possono portare un parassita che causa un’infezione chiamata toxoplasmosi. Anche alcuni uccelli e animali, così come la carne cruda o poco cotta, possono essere portatori del parassita.

La toxoplasmosi non è pericolosa per gli adulti, tuttavia se presa nel primo trimestre di gravidanza, può causare un aborto spontaneo.

Fortunatamente, il rischio di contagio durante la gravidanza è basso. Se hai già avuto la toxoplasmosi, non puoi prenderla di nuovo. Se vivi con dei gatti, è facile che tu abbia già contratto la malattia e sia immune a contrarla di nuovo.

Se hai un gatto, chiedi a qualcun altro della famiglia di occuparsi dell’igiene della sua lettiera, che deve essere cambiata ogni giorno. Se non puoi fare a meno di cambiarla tu stessa, usa dei guanti e lavati accuratamente le mani con sapone antibatterico dopo averlo fatto.

Seguendo queste piccole precauzioni, sarà davvero difficile venire a contatto con il parassita anche se convivi con un gatto portatore. Se hai altri dubbi o preoccupazioni puoi comunque far testare il gatto dal veterinario per controllare che non sia portatore del parassita.

Se il gatto risulta positivo alla toxoplasmosi e non vuoi correre alcun rischio, puoi decidere di lasciarlo a un parente o in una struttura che se ne prenda cura per sei settimane, periodo in cui terminerà di essere contagioso.

Se non hai mai contratto la malattia, ogni mese potrai avvalerti gratuitamente del test del sangue per controllare che tu non l’abbia presa.

toxoplasmosi





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «In Gravidanza» e tag «, ».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2018 Bravi Bimbi