Il concetto di gravidanza e quello delle voglie viaggiano insieme. Basta sentir parlare di cetrioli e gelato per pensare a una donna incinta con le gambe alte che sgranocchia di gusto dei cetrioli sottaceto mentre affonda il cucchiaio in una vaschetta di gelato.

Ma mentre alcune donne non avranno mai nemmeno il desiderio di cibi così stereotipati quali gelato al cioccolato e cetriolini, molte comunque sentiranno le famose voglie. Da alcuni studi si è visto che il 68% delle donne soffre di voglie in un determinato momento della gravidanza.

Le voglie vengono interpretate in modi molto diversi. Possono semplicemente voler dire: “Uh, che buon profumino, ne vorrei un po’.” Altre invece impazziscono alla ricerca di ciò di cui hanno voglia. Tendiamo a pensare che se il nostro corpo desidera qualcosa significa che ne ha bisogno per il nostro benessere. In questo potrebbe esserci un fondo di verità, soprattutto se abbiamo voglia di alcuni alimenti. Se desideriamo frutta e verdura, è possibile che queste voglie non ci preoccupino molto, ma allo stesso tempo non ci preoccupiamo del desiderio di mangiare del cioccolato dopo i pasti.

Le voglie possono diventare dannose se iniziano ad alterare in modo serio il nostro regime alimentare o se desideriamo sostanze non alimentari e dannose come la creta, l’amido da bucato o altro. Questo disturbo si chiama geofagia. Magari può far sorridere ma… esiste!

Dal punto di vista psicologico, alcune delle nostre voglie dipendono dal fatto che crediamo che le donne incinte debbano mangiare determinate cose. Oppure a volte si tratta di sopravvivenza, nel caso ad esempio che sia l’unica cosa che riuscite a mangiare.

State attente a ciò di cui avete voglia; la vostra dieta deve essere bilanciata. Mangiare cose diverse ogni settimana è un modo per controllare la cosa anziché fare gli stessi pasti in continuazione. Se necessario tenete un diario alimentare per ricordarvi cosa avete mangiato. In caso di problemi, parlatene con il medico o il nutrizionista.

E tu, se sei in gravidanza… hai delle voglie particolari?
Se invece hai già partorito… che voglie avevi? 🙂