TU durante le prime tre settimane di gravidanza: Sette giorni dopo il concepimento, vengono inviati segnali chimici per bloccare il ciclo mestruale. Nelle coppie mediamente fertili, la possibilità di restare incinta è di circa il 20 – 30 % ad ogni ciclo quindi… complimenti ce l’hai fatta! (magari hai beccato il tuo periodo fertile, scopri di più sulla ovulazione cliccando qui).
Dalla seconda settimana l’embrione inizia l’importante compito di formare la placenta e il sacco che conterrà il liquido amniotico e il bambino. Lo strato esterno dell’embrione è ricoperto da minuscoli fiocchi, i villi coriali, che più tardi diverranno il cordone ombelicale e la placenta.

IL TUO BEBE’: L’ovocita scende lungo le tube di Falloppio. Uno dei milioni di spermatozoi del tuo partner ha fecondato quindi l’uovo che si trova ancora nelle tube di Falloppio.
Nell’arco di 7 giorni, si è impiantato nell’endometrio.
Dopo tre settimane ed 1 giorno, il cuore del tuo piccolo comincia a battere e si cominciano a porre le basi del sistema nervoso centrale, della placenta del cordone ombelicale.
Incomincia lo scambio di plasma tra madre e feto: d’ora in poi qualsiasi sostanza nociva che assumi potrà raggiungere il feto tramite il plasma.
Cominciano anche a formarsi la spina dorsale e il cervello e questo spiega perchè nella terza settimana di gravidanza (e anche in quella successiva) il feto è così sensibile alle eventuali sostanze nocive e ai virus.
Verso la fine della terza settimana il tuo bebè comincia a dar vita agli organi della digestione.

Guarda questo video:

Per non vedenti: ASCOLTA LE SETTIMANE DI GRAVIDANZA: da zero a tre settimane

▶ VAI ALLA QUARTA SETTIMANA DI GRAVIDANZA