Per le donne è in gravidanza è molto importante avere sempre l’intestino abbastanza vuoto perchè lo spazio dell’addome viene poi completamente occupato dal bambino: ecco perchè si consiglia sempre di assumere cibi ricchi di fibre che, con le loro proprietà, evitano sia la formazione di gas nell’intestino sia il senso di gonfiore. Oltre a questo, gli alimenti ricchi di fibre, sono sia una buona fonte di vitamine (C,K,Acido folico), ma anche di minerali (potassio, sodio, magnesio). Per questo, oltre ad evitare la stitichezza e le temute emorroidi, facilitano il corretto sviluppo degli organi vitali del bambino: muscoli, neuroni, cuore, ecc.
Bisogna però ricordarsi di bere anche di più: l’acqua è infatti una grande alleata delle fibre che, assorbendola (se ne consigliano 2 litri al giorno), favoriscono feci più soffici, facilitando l’evacuazione.

Un menu corretto? Scopriamolo insieme con un esempio:

  • colazione: fette biscottate integrali con marmellata, latte e spremuta d’arancia (oppure anche cereali integrali con frutta secca).
  • metà mattinata: una mela, meglio se con la buccia o biscotti integral.Pranzo: piselli e prosciutto oppure fagiolini o asparagi con maionese. Non vi piacciono? Vada allora per un salmone alla piastra con verdure saltate o lasagne vegetali o frittate di spinaci. Il tutto con tanta acqua e pane integrale o succo d’arancia
  • Dessert: una bella mela bollita.
  • Merenda: uno yougurt.
  • Cena: insalata mista e filett odi pollo alla piastra. O ancora, purè di verdure o acciughe fritte. A seguire, frutta a piacere.

Qualche altra idea per le fibre? Ecco un buon elenco:

  • spinaci
  • piselli
  • porri
  • mais
  • Fagioli
  • Ceci
  • Muesli
  • Pane integrale
  • Lenticchie
  • Pera (da mangiare, se possibile, con la buccia)
  • Mela (con buccia anche questa)
  • Fragole

Questo tipo di alimentazione va sicuramente bene durante la gravidanza ma anche, come è successo a mia moglie, dopo il parto con l’insorgere (capita spesso) delle emorroidi. Mangiando in questo modo e con l’aiuto anche di una crema (la classica preparazione H), i sintomi sono spariti velocemente.
Per le emorrodi comunque, ecco un’altra valida risorsa: http://www.risorseonline.com/tutorial/curare_le_emorroidi.html