Il sanguinamento può avvenire in vari momenti della gravidanza. Per quanto sia allarmante, potrebbe essere o meno una complicazione grave. Il momento in cui avviene, la quantità di sangue e la presenza o meno di dolore variano a seconda della causa.

Il sanguinamento nel primo trimestre è abbastanza comune e può essere dovuto ai seguenti motivi:

  • Aborto (perdita della gravidanza)
  • Gravidanza ectopica (gravidanza nella tuba di falloppio)
  • Malattia trofoblastica gestazionale (un disturbo raro che potrebbe essere cancerogeno, in cui si sviluppa una massa di tessuti fetali e di placenta a forma di grappolo)
  • Impianto della placenta nell’utero
  • infezione

Il sanguinamento dopo circa 20 settimane può invece essere dovuto ai seguenti motivi: